sabato 29 ottobre 2016

LE MACCHINE CHE SARANNO USATE PER IL VOTO IN 16 STATI DELL'AMERICA HANNO LEGAMI CON SOROS

Una societa' con sede nel Regno Unito ha fornito macchine per il voto a 16 stati degli USA ed ha legami diretti con Soros.
L'apparecchiatura viene dalla societa' Smartmatic il cui presidente Mark Malloch Brown e' un ex-funzionario delle Nazioni Unite e siede nel board della Open Society Foundations di Soros.
Ha fatto parte del comitato consultivo di Soros sulla Bosnia ed e' anche membro del comitato esecutivo del Crisis Group un'organizzazione fondata nel 1990 da Soros.
Nel 2007 Soros ha nominato Malloch Brown vice-presidente del suo Quantum Founds, vice-presidente del Soros Fund Management e vice-presidente della Open Society Institute.
Brown ha legami anche con i Clinton in quanto e' stato socio di Sawjer-Miller societa' di consulenza vicino ai Clinton ed e' stato consulente senior di FTI Consulting una societa' in cui Jackson Dunn, che ha trascorso 15 anni lavorando come collaboratore dei Clinton, e' senior managing director.
Smartmatic fornisce le macchine all'Ariziona, Colorado, Washington DC. Florida, Illinoir, Louisiana, Michigan, Missouri, New Jersey, Nevada, Oregon, Punnylvania, Virginia, Washginton e Wisconsin.

Fonte :

http://www.zerohedge.com/news/2016-10-24/concern-grows-over-soros-linked-voting-machines



venerdì 28 ottobre 2016

TOM HANKS : IL PRESIDENTE AMERICANO E' GIA' STATO DECISO

Tom Hank in una puntata di Saturday Night Live's
riferendosi alle presidenziali americane ha affermato :
''Hanno gia' deciso chi vincera'  ancora prima che accada''
Ed il conduttore televisivo gli risponde in modo quasi ironico .
''Gli Illuminati l'hanno deciso mesi fa''

Fonti :

https://www.youtube.com/watch?v=yeuo9POGVp0

http://uk.complex.com/pop-culture/2016/10/tom-hanks-played-the-worlds-nicest-trump-supporter-on-saturday-night-live

https://www.youtube.com/watch?v=QteQjfLO7kY



giovedì 27 ottobre 2016

SABATO 12 NOVEMBRE AD ASCOLI CONVEGNO SUI TERREMOTO CON GIAMPAOLO GIULIANO


I TERREMOTI DEL CENTRO ITALIA DI FINE AGOSTO E DEL 26 OTTOBRE SONO STATI PRECEDUTI DA ATTIVITA' DI MODIFICA DEL CLIMA AD OPERA DEGLI AMERICANI

Il giorno prima del terremoto del 24 agosto 2016 le nuvole erano modificate dalle onde
scalari od onde Elf.
Secondo il Dottor Domenico Biscardi ''quando i campi sono irrorati su grande scala e per lungo tempo
interferiscono con le placche tettoniche piu' sensibili... ed ecco i disastri''.(1)
Stesso fenomeno si e' verificato il giorno prima del terremoto del 26 ottobre 2016.(2)

Un'immagine della giornata del 25 ottobre (3):


E' quindi lecito ipotizzare che i due terremoti sono stati causati dagli americani.
Per il primo terremoto la giornalista indipendente Katherine Frisk lo hanno fatto gli americani
per costringere il governo italiano a firmare il TTIP, tecnica usata nei confronti di altre nazioni (4)


Fonte :

(1) http://ilnuovomondodanielereale.blogspot.it/2016/08/quelle-onde-haarp-prima-del-terremoto.html

(2) http://terrarealtime.blogspot.it/2016/10/attenzione-stanno-sperimentando-un-arma.html

(3) https://www.facebook.com/188189217954979/photos/a.189759504464617.41582.188189217954979/1151308011643090/?type=3&theater

(4) http://www.veteranstoday.com/2016/09/07/italy-the-phillipines-and-oklahoma-get-an-earthquake/





DOSSIER NOCENSURA SU CHI CONTROLLA IL MONDO

https://risveglionazionale.files.wordpress.com/2013/10/dossier-nocensura-chi-controlla-il-mondo.pdf

martedì 25 ottobre 2016

SABATO 29 OTTOBRE AD ANCONA IN PIAZZA ROMA RACCOLTA FIRME CONTRO LA PRESENZA DI BOMBE NUCLEARI IN ITALIA

Link-evento :

https://www.facebook.com/events/1698708440448103/?active_tab=about



REGNO UNITO (ROTHSCHILD) ED USA (ROCKFELLER) FORMANO I MILITANTI PER COMBATTERE IL GOVERNO SIRIANO

Le forze britanniche ed americane hanno cospirato insieme nella formazione dei cosiddetti
militanti moderati in Siria per combattere il governo legittimo del paese e non combattono il gruppo terroristico Daesh (ISIL).
''La realta' e' che gli inglesi in combutta con gli americani in realta' agiscono per conto degli Stati
Uniti stanno addestrando persone a combattere il governo siriano'' ha detto Dave Lindorf editorialista per Counter Pounch ed altri organi di informazione.
''Allo stesso tempo abbiamo sentito che gli Stati Uniti hanno sospeso la fornitura di armi pesanti
ai militanti che gli americani chiamano moderati e penso che sia un'indicazione che gli USA
sono preoccupati che questi cosiddetti moderati non sono del tutto affidabili, non sono del tutto moderati, e che le armi che stanno fornendo a loro sono finite ad alcuni combattenti veramenti pericolosi.
Abbiamo visto cosi tanti rapporti, grazie a dei filmati,  che i militanti moderati decapitano persone anche davanti alla loro famiglia''

Fonte :

http://www.presstv.ir/Detail/2016/10/25/490673/UK-US-Syria-ISIL-Dave-Lindorff



lunedì 24 ottobre 2016

I ROTHSCHILD HANNO SCELTO HILLARY CLINTON COME PROSSIMO PRESIDENTE AMERICANO

Secondo Daniel Patrick Welch, scrittore ed analista americano, Hillary Clinton sara' presidente degli Stati Uniti perche' l'impero americano l'ha scelta.
Mentre Trump serve solo per credere che in America c'e' la democrazia.
''Hillary Clinton sara' il prossimo presidente, perche' gli oligarchi l'hanno scelta e la ragione per cui e' stata scelta e' perche' lei serve il copione.(..)
Donald Trump e' solo una mosca, e' un mostro che per spingere le persone ad eleggere questa orribile ciarlatana, questa criminale e guerrafondaia di nome Hillary Clinton''

Fonte :

http://www.presstv.ir/Detail/2016/10/24/490527/US-oligarchs-Hillary-Clinton-president



domenica 23 ottobre 2016

USA E TURCHIA FINGONO DI COMBATTERE DAESH

Secondo Derek Ford, studioso di New York, gli Stati Uniti e la Turchia (suo alleato in Medio Oriente)
non combattono seriamente Daesh (ISIL) considerando la riluttanza di Washington ed Ankara ad unirsi alle forze che realmente combattono veramente il gruppo terrorista.
''Ogni annuncio da parte del governo degli USA che Daesh e' la loro principale preoccupazione in Medio Oriente deve essere presa con scetticismo'' ha detto Ford.
Fin dalla creazione di Daesh gli Stati Uniti hanno cercato di 'istituire un cambio di regime in Siria'
e contrastare l'ascesa dell'Iran.... come potenza regionale.
''Se gli Stati Uniti avevano intenzione serie nella lotta contro Daesh, allora avrebbero cercato di unirsi
con le forze che realmente combattono il terrorismo'' ha proseguito l'analista sottolineando che la Turchia non e' una di queste forze.
2.000 soldati turchi sono entrati in Iraq senza mandato di Baghdad e 'starebbero' combattendo Daesh.
Baghdad ha ripetutamente chiesto alla Turchia di ritirare le sue forze in quanto violano la sua sovranita'.

Fonte :

http://www.presstv.ir/Detail/2016/10/22/490133/US-Turkey-Daesh-Iraq-Syria-Ford



DAVID ROCKFELLER IN SICILIA PROBABILMENTE PER INCONTRARE RENZI

In questi giorni David Rockfeller e' in Sicilia.Coincidenza vuole che anche Renzi in questi
e' in quei posti.
Molto probabilmente Renzi (burattino) incontrera' il suo padrone (Rockfeller).
Infatti la notizia  e' stata riportata solo da un media locale (http://www.siracusaoggi.it/siracusa-vacanza-in-ortigia-per-il-miliardario-david-rockfeller-101-anni-e-31-miliardi/)

L'articolo di Siracusa Oggi :

SIRACUSA / GIANNI CATANIA / 22 OTTOBRE 2016 07:55 


Uno degli uomini più ricchi del mondo è in questi giorni in vacanza a Siracusa. Si tratta di David Rockfeller, banchiere statunitense che secondo Forbes può vantare un patrimonio netto di 3,1 miliardi.
Rockfeller, che ha la bellezza di 101 anni, ha scelto un albergo di Ortigia. Nel centro storico si è già concesso le prime passeggiate, ammirato.
Il miliardario statunitense è uno dei fondatori del gruppo Bilderberg e della Commissione Trilaterale.




venerdì 21 ottobre 2016

GRECIA. MANIFESTAZIONE CONTRO LA NATO

Migliaia di manifestanti si sono riuniti nella capitale greca Atene per protestare contro quello che considerano le politiche bellicose dell'Organizzazione del Trattato Nord Atlantico (NATO).

I manifestanti hanno marciato dal centro di Atene al Parlamento greco, gli uffici della Commissione europea e, infine, l'Ambasciata degli Stati Uniti il giovedi 20 ottobre 2016.

Hanno scandito slogan contro la NATO, come "UE e NATO sono sindacati di guerra" e tenuto cartelli contro l'alleanza militare guidata dagli Stati Uniti.

I manifestanti hanno anche denunciato le posizioni dell'Unione europea e degli Stati Uniti sul conflitto in corso in Siria.

Fonte :

http://www.presstv.ir/Detail/2016/10/21/490003/Greece-Athens-rally-NATO-warmongering-EU-refugee-policy


Video :

https://www.youtube.com/watch?v=R6bePsJNWP8

giovedì 20 ottobre 2016

IL REFERENDUM COSTITUZIONALE, UN'ARMA DI DISTRAZIONE DI MASSA, PER NON FAR CAPIRE AGLI ITALIANI CHE L'ITALIA STA ENTRANDO IN UNA GUERRA MONDIALE

Del referendum costituzionale, gia' dall'inizio si sapeva che avrebbo vinto il 'no' (anche se i sondaggi,
taroccati, raccontano una storia diversa), infatti sia il M5S e sia il centro-destra in mano a Berlusconi (che appoggia in modo semi-occulto Renzi) sono per il 'no' come anche vari movimenti vicini al Family Day, senza contare una parte della sinistra che non segue Renzi.
Quindi fino a dicembre si parlera' di referendum, poi ci saranno le festivita' natalizie,
Si evitera' quindi di sensibilizzare gli italiani sul pericolo  del coinvolgimento dell'Italia in una guerra
mondiale. A novembre ci sara' il nuovo presidente USA.
Pochi mesi fa l'ex-generale NATO Sir Richard Shirreff, ha parlato del rischio di una guerra nucleare con la Russia nel 2017 (1)
Shirreff e' fondatore di Strategia Wordwide (2) che vanta tra i clienti la Barrick Gold (3) che ha avuto nel board Nathan Rothschild (4).
Molti siti cattolici indicano i 2017 come anno in cui scoppiera' la terza guerra mondiale dei Rothschild. Occorre ricordare che dopo il referendum non ci saranno elezioni (si votera' il 2018), quindi avremo, o ancora Renzi o un governo 'tecnico' al servizio dei Rothschild

Fonti :

(1) http://www.occhidellaguerra.it/10116-2/
(2) https://uk.linkedin.com/in/richard-shirreff-409a9618
(3)http://www.strategiaworldwide.com/what-our-clients-say/#clients
(4)http://www.telegraph.co.uk/finance/newsbysector/industry/mining/9789062/Nat-Rothschild-to-leave-board-of-Barrick-Gold.html



domenica 16 ottobre 2016

ALESSANDRO CARLUCCIO LUNEDI 24 OTTOBRE 2016 ORE 21 AD ANCONA


IN GRAN BRETAGNA (COLONIA SIONISTA) UN POLITICO VIENE SOSPESO PER AVER CRITICATO ISRAELE

Andy Sack membro del partito laburista e' stato sospeso per aver criticato Israele.
Ha condiviso un post con l'immagine di un soldato ebreo sionista sporco di sangue e con la scritta
'Lo stato moderno di Israele e' stato creato dai Rothschild, non da Dio, e quello che stanno facendo ai Palestinesi ora e' esattamente cio' che intendono fare al mondo intero''
L'anno scorso alcuni membri di partiti laburisti sono stati sospesi
per la condivisione di post simili

Fonte :

http://smoloko.com/?p=13903



sabato 15 ottobre 2016

POLITICO AMERICANO DENUNCIA LA GEOINGEGNERIA CLANDESTINA

Bart Gordon (ex-membro della Camera per lo Stato del Tennesse):
''La geoingegneria si porta dietro una vasta gamma di incertezze.
Preoccupazioni etiche e politiche ed  effetti ambientali potenzialmente catastrofici.
Come presidente della Commissione Legislativa ho la responsabilita' di condurre un dibattito
pubblico e di aprire un dossier sulla geoingegneria''

Fonte :

https://www.youtube.com/watch?v=myHIz8xEPF4



venerdì 14 ottobre 2016

LA NATO, ATTRAVERSO SISTEMI SEMI-OCCULTI, E' CONTROLLATA DAI ROTHSCHILD

Tra gli sponsor del Consiglio Atlantico troviamo la Goldman Sachs (dei Rothschild),
la JP Morgan e la Deutsche Bank, le multinazionali Rockfeller & Co, e la The City UK legata alla City of London dei Rothschild e la fondazione Rockfeller Brothers Fund. (1)
Inoltre, tutti i segretari generali della NATO hanno fatto parte
del Bilderberg dei Rothschild compreso quello attuale (2)

Fonti :

(1) http://nomassoneriamacerata.blogspot.it/2015/09/la-nato-una-struttura-imperialista-al.html

(2) http://nomassoneriamacerata.blogspot.it/2016/05/tutti-i-segretari-generali-della-storia.html


IL CANDIDATO ALLE PRESIDENZIALI DELLA BULGARIA AFFRONTA IL PROBLEMA DELLE SCIE CHIMICHE

Il candidato alle presidenziali della Bulgaria del Partito Socialista Roumen Radev in un incontro
pre-elettorale riguardo le scie chimiche ha detto :
''se c'e' una cosa del genere adottero' delle misure, ma al momento io non sono informato di questa operazione di irrorazione deliberata e consapevole''.
Radev, un pilota che e' stato comandante della forza aerea prima di candidarsi alle presidenziali, ha detto che le scie degli aerei si formano dai 9000 agli 11.000 metri, come risultato dell'umidita' dell'aria, e cosi via.
Poi ha detto che in caso di ansia per questa materia, sara' fatto un controllo e se verranno individuate
queste operazioni deliberate, 'noi agiremo'

Fonti :

http://sofiaglobe.com/2016/10/03/bulgarian-presidential-candidate-says-check-on-chemtrails-possible/

http://www.mediapool.bg/ako-se-nalozhi-rumen-radev-shtyal-da-proveryava-kemtreils-news254748.html


giovedì 13 ottobre 2016

GLI USA LANCIANO IL PRIMO ATTACCO CONTRO LO YEMEN

L'esercito americano ha affermato di aver lanciato attacchi su tre siti radar dello Yemen come
rappresaglia per due attacchi missilistici falliti sulle navi da guerra americane nel Mar Rosso in quattro giorni.
Il Pentagono ha affermato che questi siti radar sono stati apparentemente distrutti.
La mossa e' stata etichettata come 'colpo di autodifesa limitato' per proteggere il personale americano, le navi e la liberta' di navigazione.
Il portavoce del Pentagono Peter Cook ha detto che Obama ha autorizzato gli attacchi su raccomandazione del Segretario della Difesa Ash Carter ed il generale Joseph Dunford capo dello Stato Maggiore.
Questo attacco e' il primo coinvolgimento diretto delle forze USA nel paese musulmano.

Fonte :

http://www.presstv.com/Detail/2016/10/13/488817/US-military-launches-strikes-in-Yemen



lunedì 10 ottobre 2016

HILLARY CLINTON SARA' IL NUOVO PRESIDENTE E PORTERA' NUOVE GUERRE

Donald Trump ed Hillary Clinton sono di due candidati piu' impopolari nella storia degli USA e rappresenta l'1% del paese e non l'americano medio, secondo Joe Iosbaker membro 'United National Antiwar Committee'. Poi ha aggiunto :'' Credo che Clinton sara' il prossimo presidente e con la sua
amministrazione verranno nuove guerre ed un'ondata di austerita', di tagli ed attacchi contro la rete di sicurezza che sostiene i poveri ed i lavoratori e tutti noi dobbiamo prepararci alla lotta''.(...)
Trump non e' eleggibile perche' non ha il supporto di Wall Street ed e' un estremo razzista che ha espresso regolarmente l'odio per i musulmani, gli immigrati e le donne''

Fonte :

http://www.presstv.com/Detail/2016/10/10/488483/US-presidential-debate-Trump-Clinton-Joe-Iosbaker



domenica 9 ottobre 2016

CHAVEZ CONSIDERAVA PUTIN UN ANTIMPERIALISTA

Articolo del 2007 che spiega la posizione di Chavez nei confronti di Putin

28 giugno 2007
 
Il presidente del Venezuela Hugo Chavez si è recato alla fine di giugno in visita ufficiale nella Federazione Russa e in Bielorussia, accompagnato da un’importante delegazione di ministri della Repubblica Bolivariana. Nel corso della sua permanenza in Russia, Chavez si è incontrato con Vladimir Putin e con il massimo rappresentante della Camera di Commercio Evghenij Primakov, già premier, alla fine degli anni ’90, di un governo che ebbe l’appoggio dei comunisti. Chavez si è incontrato anche con Ghennadij Zjuganov, presidente del Partito Comunista della Federazione Russa.
 
Di seguito ampi stralci di una nota apparsa nel sito “Redglobe.org”, al momento dell’arrivo di Chavez a Mosca.
 
(…) La nuova visita del Capo dello Stato venezuelano comprende anche un esame dei progressi relativi agli accordi sottoscritti con il suo omologo Putin, che hanno fatto si che le relazioni bilaterali si siano approfondite in ambiti come i trasporti di carichi pesanti e la tecnologia. Secondo l’ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela in Russia, Alexis Navarro Rojas, attualmente il Venezuela e la Russia stanno valutando la possibilità di installare una fabbrica di alluminio nel paese latinoamericano; egli ha spiegato che il proposito della costruzione dell’impianto nel paese latinoamericano è quello di elaborare prodotti con materia prima proveniente da questa nazione e con tecnologia russa (…)
 
(…) Il presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela Hugo Chavez Frias ha definito molto importante la posizione assunta dal Governo russo, diretto da Vladimir Putin, rispetto alla pretesa egemonica del Governo degli Stati Uniti nel mondo. Al suo arrivo nella città di Mosca, il presidente venezuelano ha assicurato che le recenti dichiarazioni del suo omologo Vladimir Putin di fronte all’ultimo Vertice del Gruppo degli 8, sono state chiarissime e in difesa del rispetto della sovranità dei popoli. “E’ stata una posizione molto ferma, ed era da molto tempo che non sentivo un presidente russo parlare dell’impero, pronunciandosi per il rispetto della sovranità”, ha segnalato.
 
Egli ha fatto notare che nella sua recente visita in Europa, George W. Bush ha mancato di rispetto nei confronti dei popoli quando ha assicurato che occorre rendere indipendente il Kosovo; ed ha aggiunto che “il primo popolo che dovrà acquisire l’indipendenza è il popolo degli Stati Uniti, un popolo soggiogato dall’impero”. A tal riguardo ha messo in risalto la riunione del presidente Putin con i suoi omologhi di Serbia e Albania e ha affermato che “tutti nel mondo non devono farsi trascinare nelle pazzie dell’impero nordamericano”.
 
Ha considerato importante il fatto che i governi di Europa e Asia “giocando un ruolo importantissimo, pongano un freno alle pretese della dittatura mondiale di un gruppo di persone che si credono i padroni del mondo”.
 
Chavez ha ribadito anche che sono ogni giorno di più i popoli e i governi che alzano la testa e che “vogliono porre un limite all’impero e auspicano la necessità di un mondo multipolare, di pace”; allo stesso tempo ha rimarcato il fatto che la posizione della Russia a riguardo risulta altamente positiva per “ coloro che sono minacciati dall’impero, che rappresentano la maggioranza dei popoli del mondo, i popoli più oppressi, specialmente in America Latina, che è stata considerata per 200 anni il suo cortile di casa, dove gli USA hanno il diritto di fare, disfare, distruggere, ricostruire, collocare governi, distruggere governi, uccidere governi. Tutto ciò deve finire!”.
 
Ha aggiunto che per l’America Latina rappresenta un’eccellente notizia il rafforzamento della Russia in diversi ambiti; e che questa nazione “continui a rafforzarsi, a delineare una sua nuova strada e a chiamare il mondo al rispetto per la sovranità, la pace e la democrazia internazionale”.
 
Il presidente Chavez ha voluto mettere in risalto le dichiarazioni del presidente della Camera di Commercio e Industria di Russia, Evghenij Primakov, che ha assicurato che la Russia non procederà a rimorchio degli Stati Uniti; la Russia camminerà con le proprie gambe.
 
Fonte: MinCI / Red Globe
 
Traduzione dallo spagnolo per www.resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare

Fonte :

http://www.resistenze.org/sito/os/mo/osmo7g03-001763.htm




NEGLI STATI UNITI (COLONIA SIONISTA) CONTINUA LA PROPAGANDA A FAVORE DEL MICROCHIP SOTTOCUTANEO

https://www.youtube.com/watch?v=A8n2ZVDv-Aw


HILLARY CLINTON DIVENTERA' PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI ED INTENSIFICHERA' LA GUERRA IN SIRIA


Secondo Stephen Lendman , autore e conduttore radiofonico americano, Hillary Clinton presidente
il conflitto in Siria degenerera'.
''L'ho detto molte volte. Penso che non ci sia alcun dubbio che Hillary Clinton succedera' ad Obama il prossimo anno'' (...) E' anti-Russia, anti-Iran, anti-Siria, e' contro la pace a la sicurezza nel mondo.
Vuole degenerare il conflitto in Siria, e se lo fa, saranno minacciate le forze russe. Ci potrebbero
essere morti, aerei russi abbattuti sia volontariamente che accidentalmente.
Stiamo parlando di uno scenario in cui l'America andra' in guerra contro la Russia, che potrebbe rivelarsi una guerra nucleare''

Fonte :

http://www.presstv.com/Detail/2016/10/07/487980/Clinton-US-president--war-Syria



sabato 8 ottobre 2016

L'AMERICA, E NON LA RUSSIA, COMMETTE CRIMINI DI GUERRA IN SIRIA

America, non la Russia, commesso crimini di guerra in Siria: Analyst

Gli Stati Uniti, i suoi cosiddetti alleati della coalizione, ed i Terroristi sostenuti da loro stanno commettendo crimini di guerra in Siria, non la Russia e il governo del presidente siriano Bashar al-Assad, secondo Stephen Lendman, uno scrittore americano, giornalista e analista politico .

Parlando al Dipartimento di Stato Venerdì scorso  il segretario di Stato Usa John Kerry ha accusato Mosca e il governo di Assad di "terrorizzare civili " dicendo che devono essere indagati per "crimini di guerra".

Ha detto che Mosca e Damasco "colpiscono ospedali e strutture mediche, e bambini e donne", nella città nord-occidentale di Aleppo, aggiungendo che "devono al mondo più di una spiegazione."

Commentando questo, Lendman ha detto, "Kerry, come fa sempre, ha fatto un'accusa infondata e infiammatoria contro la Russia ed il governo siriano, accusandoli di crimini che l'America commette in Siria, insieme con ISIS [Daesh], al-Nusra e altri terroristi dell'America ed i suoi alleati canaglia di supporto ", aggiungendo che gli alleati inaffidabili dell'America sono" altri paesi della NATO, Israele, Arabia Saudita, Turchia, Qatar, si sa i soliti sospetti, come si suol dire. "

Il gruppo terroristico di al-Nusra ha recentemente cambiato il suo nome al Jabhat Fateh al-Sham.

L'analista ha detto, "La Siria e la Russia non hanno nulla a che fare con l'uccisione di civili, o al bombardamento di ospedali, o scuole, o di altri obiettivi civili, questo è ciò che i terroristi fanno nei loro bombardamenti da terra appoggiati dagli USA, e gli aerei da guerra del Pentagono fanno con gli altri cosiddetti partner della coalizione come la Francia, la Gran Bretagna e l'Australia e Israele. "

"Lo fanno per tutto il tempo, massacrando civili, aerei da guerra americani hanno ucciso 82 - forse anche di più - soldati siriani il mese scorso. I terroristi dell'America del terrorista hannoattaccato il convoglio umanitario delle Nazioni Unite,mandando circa 18 camion in fiamme, distruggendoli, e poi sono state fatte affermazioni che veniva da bombardamenti siriani o russo, che è assolutamente fraudolento ", ha affermato.

"Se fossero stati bombardamenti, ci sarebbe stati crateri sul terreno. Non c'erano crateri sul terreno, mostrando che l'attacco è venuto dalle forze di terra, e gli unici nella zona erano i combattenti di al-Nusra, che l'America sostiene ", ha detto Lendman.

A settembre, un attacco aereo a guida Usa ha ucciso decine di soldati siriani, e più di 100 sono rimaste ferite nella città siriana di Dayr al-Zawr. Il Pentagono ha riconosciuto l'attacco mortale, dicendo che era stato "fermato immediatamente" quando le forze statunitensi sono stati informati dalla Russia "che era possibile che il personale e dei veicoli attaccati facevano parte del militare siriana."

Lendman ha detto, "Tutto ciò che John Kerry ha accusato la Russia e la Siria, sono alti crimini commessi dall'America e dai suoi alleati ed i terroristi che hanno creato e di sostegno, e purtroppo la grande menzogna continua a ripetere e la verità che è così importante viene sepolta, e la maggior parte degli americani soprattutto non sanno nulla su di esso ".

La Siria è stato attaccata dalla militanza estere sostenute dal marzo 2011. Secondo le Nazioni Unite un inviato speciale per la Siria Staffan de Mistura, più di 400.000 persone sono state uccise nel conflitto in Siria. L'ONU ha fermato il suo conteggio ufficiale ferito in Siria, citando la sua incapacità di verificare i dati che riceve da varie fonti.


Fonte :

http://www.presstv.com/Detail/2016/10/08/488226/US-committing-war-crimes-Syria


IL MI6 DOMINA IL COMMERCIO MONDIALE DELLA DROGA

IL MI6 DOMINA IL COMMERCIO MONDIALE DELLA DROGA di James Casbolt


Come sanno bene le persone informate su questo argomento, MI5 e MI6 controllano molte delle altre agenzie di spionaggio al mondo (CIA, MOSSAD, ecc..) in un’ampia rete di intrighi e corruzione che ha la sua base di potere globale nel “miglio quadrato” della City di Londra. Il mio nome è James Casbolt ed ho lavorato per il MI6 in “operazioni occulte” di traffico di cocaina con l’IRA ed il MOSSAD a Londra e Brighton fra il 1995 e il 1999. Anche mio padre Peter Casbolt era nel MI6 e lavorò con la CIA e la Mafia a Roma, trafficando cocaina in Gran Bretagna. Dalla mia esperienza ho ricavato la consapevolezza che le distinzioni di tutti questi gruppi sono sfumate a tal punto che alla fine eravamo un unico gruppo internazionale che lavorava assieme per gli stessi obiettivi. Eravamo marionette le cui corde erano tirate da burattinai globali con sede nella City di Londra. La maggior parte dei livelli delle agenzie di spionaggio non sono leali verso i cittadini del paese in cui risiedono e si vedono come “al di sopra della nazione”.

E’ stato dimostrato oltre ogni ombra di dubbio che la CIA ha importato la maggior parte della droga in America negli ultimi cinquanta anni (andate a vedere il sito web “From the wilderness” dell’ex-ufficiale della LAPD Michael Rupert come prova). La CIA opera agli ordini dello spionaggio britannico ed è stata creata proprio da questo nel 1947. La CIA ancor oggi è leale ai banchieri internazionali con base nella City di Londra ed alle famiglie aristocratiche dell'elite globale come Rothschild e Windsor. Da quando è stato attivo, il MI6 ha sempre introdotto droga in Gran Bretagna. Non è che introducano 'della' droga in Gran Bretagna, io stimerei che il MI6 vi introduca circa il novanta per cento della droga complessiva. Lo fanno tramite il controllo di molti gruppi terroristici e criminali organizzati, e gruppi come l’IRA sono pieni di agenti MI6. Il MI6 importa eroina dal Medio Oriente, cocaina dal Sudamerica e cannabis dal Marocco, come da altri luoghi. L'intelligence britannica ha inoltre progettato e creato l’LSD negli anni ‘50 in luoghi come il Tavistock Institute di Londra. Negli anni ‘60 il MI5, il MI6 e la CIA usavano l’LSD come arma contro i manifestanti arrabbiati per trasformarli in 'figli dei fiori' troppo sballati per organizzare una rivoluzione.

Il Dott. Timothy Leary, il guru dell’LSD degli anni Sessanta era un burattino nelle mani della CIA. I fondi monetari e la droga per la ricerca di Leary provenivano dalla CIA e Leary afferma che Cord Meyer, l'agente CIA incari cato di finanziare la contro-cultura dell’LSD degli anni Sessanta "mi ha aiutato a capire più chiaramente il mio ruolo culturale politico". Nel 1998, mi furono inviate dal MI5 3000 dosi di LSD su carta assorbente con l’immagine della bandiera europea stampata sopra. L'uomo del MI5 che li spedì disse a mio padre che era una “firma” del governo e che questo LSD era chiamato “Europa”.

Il traffico mondiale della droga controllato dallo spionaggio britannico vale almeno 500 miliardi di sterline all’anno. E’ più del commercio mondiale del petrolio e le economie di Gran Bretagna ed America dipendono totalmente dal denaro della droga. Il boss della mafia John Gotti espose questa situazione in tribunale quando gli venne chiesto se fosse coinvolto nel traffico di droga. Rispose "No, noi non possiamo competere con il governo". Credo che sia stata soltanto una mezza verità perché la mafia e la CIA ai livelli più elevati sono lo stesso gruppo. In Gran Bretagna, i soldi della droga del MI6 sono riciclati attraverso la Banca d'Inghilterra, ! la Banca Barclays e altre aziende di note famiglie. I soldi della droga passano da conto a conto fino a disperdere le loro origini in un’enorme rete di transazioni. I soldi della droga escono “più puliti”, ma non totalmente puliti. A questo punto, le famiglie che gestiscono il business corrotto dei diamanti, come gli Oppenheimer, usano questi soldi per acquistare diamanti. Questi sono poi venduti, ed i soldi della droga diventano puliti. Il MI6 e la CIA sono inoltre responsabili della diffusione endemica della cocaina crack in Gran Bretagna e America. Nel 1978, il MI6 e la CIA erano in Sudamerica a studiare gli effetti sui nativi che fumano la colla della cocaina 'basuco'. Questa droga ha lo stesso effetto della cocaina crack. Hanno visto che il potenziale di resistenza e assuefazione era di gran lunga superiore alla cocaina ordinaria e crearono la cocaina crack dalla formula del basuco.
Il MI6 e la CIA da allora hanno sommerso la Gran Bretagna e l'America di crack. Due anni dopo, ne l 1980, la Gran Bretagna e l'America iniziavano a vedere i primi segni della diffusione della cocaina crack sulle strade. Il 23 agosto 1987, in una comunità rurale a sud di Little Rock in America, due ragazzi minorenni di nome Kevin Ives e Don Henry sono stati assassinati e fatti a pezzi dopo essere stati testimoni di una consegna di cocaina da parte della CIA, all'interno di un’operazione di traffico di droga con base in un piccolo aeroporto a Mena, Arkansas. Bill Clinton era allora governatore dell'Arkansas. Bill Clinton a quell’epoca era coinvolto con la CIA e per l’aeroporto di Mena, Arkansas, ogni mese transitava cocaina per un valore di 100 milioni di dollari. A riprova controllate i libri 'Compromise' e 'Dope inc'.

Sui traffici internazionali di droga MI6 di mio padre, qualunque cosa cadesse dalla parte posteriore del camion, per così dire, lui la teneva e la vendeva in Gran Bretagna. Finchè mio padre incontrava i motoscafi dal Marocco nella Costa del Sol e po i trasportava i carichi di canapa tramite camion MI6, IRA in Gran Bretagna ogni mese, lo spionaggio britannico era felice. Finchè mio padre gestiva spedizioni di cocaina da Roma ogni mese, MI5 e MI6 erano felici. Se mio padre ne teneva una puntina per venderla nessuno si preoccupava perché c’era abbastanza droga e soldi per arrivare ad un giro di 500 miliardi di sterline all’anno di commercio mondiale di droga. Quelli che in effetti pagavano erano le persone assuefatte. E stavano pagando con la loro sofferenza. Ma il destino (karma) ti raggiunge sempre e sia io che mio padre siamo diventati eroinomani negli ultimi anni e mio padre è morto drogato e povero in prigione in circostanze molto strane. Oggi, sono pulito e libero dalla droga e voglio contribuire ad arrestare questa sofferenza di cui non si parla causata da questo commercio mondiale di droga. Le agenzie di spionaggio hanno sempre usato droghe che causano assuefazione come armi contro le masse per portare avanti il loro programma di lunga durata per un unico governo mondiale, un’unica forza di polizia mondiale per la quale è stata designata la NATO ed una popolazione con micro-chip impiantati, conosciuto come il Nuovo Ordine Mondiale. Mentre la popolazione guarda “Coronation street” in una trance indotta da droga o alcool, il Nuovo Ordine Mondiale si sta insinuando alle loro spalle. Per esporre correttamente il funzionamento di questo commercio mondiale della droga gestito dallo spionaggio dobbiamo presentare i giocatori chiave di questo settore:

1) Tibor Rosenbaum, un agente MOSSAD e capo del Banque du Credit International con sede a Ginevra. Questa banca era il precursore della nota Banca di Credito e Commercio Internazionale (BCCI) che è una delle principali banche per il lavaggio di denaro derivante dalla droga dello spionaggio. La rivista “Life” ha presentato la banca di Rosenbaum come una riciclatrice dei soldi della criminalità organizzata che fa capo alla famiglia americana di Meyer Lanksky e Tibor Rosenbaum ha fondato e sostenuto 'Permind ex', l'unità di assassini MI6 coinvolta nell'assassinio di J! ohn F. K ennedy.

2) Robert Vesco, sponsorizzato dal ramo svizzero dei Rothschild e parte della connessione americana al cartello della droga di Medellin in Colombia.

3) sir Francis de Guingand, ex capo dello spionaggio britannico, ora vive in Sudafrica (ed ogni capo di MI5 e MI6 prima e dopo lui è stato coinvolto nel mondo della droga).

4) Henry Keswick, presidente di Jardine Matheson che è una delle più grandi operazioni di traffico di droga al mondo. Suo fratello John Keswick è presidente della Banca d'Inghilterra.

5) sir Martin Wakefield Jacomb, direttore della Banca d'Inghilterra dal 1987 al 1995, vicepresidente nel 1985 della Barclays Bank, direttore del giornale Telegraph nel 1986 (questa è la ragione per cui questa manica di vermi non finisce sui mass media. La gente che perpetra questi crimini controlla la maggior parte dei mass media. In America, l'ex direttore della CIA William Casey è capo del consiglio di amministrazione della rete ABC. Molt i insiders si riferiscono alla ABC come alla "rete della CIA")

6) George Bush Senior, ex Presidente ed ex capo della CIA e principale barone della droga americano, che ha affrontato più guerre sulla droga di ogni altro presidente. Che in realtà è solo un metodo per eliminare la concorrenza. Si potrebbe scrivere un libro intero sulla partecipazione di George Bush al commercio mondiale di droga, ma è ben trattato nel libro 'Dark alliance' del giornalista investigativo Gary Webb.

Gary Webb fu trovato ucciso con due ferite d'arma da fuoco nella parte posteriore della testa. Il caso è stato dichiarato un ‘suicidio'. Immaginatevi. Gary Webb così come io ed altri investigatori, abbiamo scoperto che i soldi derivati dalla droga di molte di queste “operazioni occulte” sono stati usati per finanziare progetti classificati oltre “top secret”. Questi progetti includono la costruzione e gestione di basi nel sottosuolo in Dulce nel Nuovo Messico, Pine Gap in Australia, Sno wy Mountains in Australia, Nyala Range in Africa, ad ovest d! i Kindu in Africa, vicino al confine libico dell'Egitto, nel Monte Bianco in Svizzera, Narvik in Scandinavia, nell'isola di Gottland in Svezia ed in molti altri posti in giro per il mondo (dirò di più su queste basi sotterranee nel mio prossimo articolo). Le informazioni sul funzionamento di questo commercio mondiale di droga delle agenzie di intelligence devono assolutamente uscire su vasta scala. Qualsiasi informazione, osservazione o feedback che possa aiutare il mio lavoro saranno benvenute.

Nota di "The Truth Seeker”:

I lettori dovrebbero notare che Casbolt originariamente si è messo in contatto con questo sito con la storia appena narrata. Nel farlo, ha incontrato problemi ad inviare via mail il racconto e lo abbiamo ricevuto solo ora. Secondo James, sembrava ci fosse qualcuno che stava provando ad evitare che lo spedisse. Tuttavia, non ha detto nulla di ciò perché pensava che "potesse suonare paranoico". A noi non sembra e lo prendiamo fortemente come con ferma di quanto detto sopra.

James Casbolt, ex agente MI-6. St Ives, Cornwall-19/5/06 E-mail-jamescasbolt@hotmail.co.uk

(Tratto da www.comedonchisciotte.org; tradotto da FILMARI; fonte originale: www.thetruthseeker.co.uk)

Fonte :

http://www.nexusedizioni.it/it/CT/il-mi6-domina-il-commercio-mondiale-della-droga-di-james-casbolt-533b2bd40ffa8


I ROTHSCHILD, CHI SONO, DA DOVE VENGONO E COSA FANNO NELLA VITA

Seppur ebrei dichiarati, ma solo per secondi fini, sono i Guardiatesori del Vaticano, la più importante carica che il Vaticano “dona” dato che costoro controllano il tesoro del Vaticano dal 1823.
Hanno fondato il supermercato Esselunga tramite un loro uomo dal nome Rockefeller.
La moglie di uno di loro, Arielle, è il vice-presidente della organizzazione Francese umanitaria CARE e rappresenta il suo paese al consiglio di amministrazione di CARE International;
Il vino più costoso del mondo, lo Chateau Lafite, porta il nome Rothschild, così come altri vini pregiati: Champagne Brut, Bordeuax Mouton, e tanti altri.
Negli anni Venti e Trenta le etichette di Chateau Mouton furono disegnate da pittori famosi del calibro di Mirò, Dali, Braque, Chagall e Picasso.
Eppure è stato dimostrato in tanti libri e da un’infinita di studiosi, che Adolf Hitler e i nazisti sono stati creati e finanziati dai Rothschild.
Furono loro che organizzarono l’ascesa al potere di Hitler attraverso società segrete a capo degli Illuminati presenti in Germania, come la Società Thule, la Società Vril e altre; furono i Rothschild a finanziare Hitler attraverso la Banca d’Inghilterra e altre fonti sono la Banca Kuhn Loeb, che finanziò anche la Rivoluzione Russa.
Non solo Hitler fu sostenuto dai Rothschild, ma diverse prove dicono che lui fosse un Rothschild. Tra cui il libro dello psicanalista Walter Langer, The mind of Hitler. Questo calza a pennello sulla propaganda organizzata dagli Illuminati per spianare la strada al potere ad Adolf Hitler.
Egli venne sostenuto anche dai Windsor (in realtà casata tedesca dei Sassonia-Coburgo-Gotha), e tra questi figurava Lord Mountbatten, un Rothschild, un satanista.
I dati sul legame tra nazisti-britannici devono ancora emergere del tutto, ma uno studioso di nome Langer ha scritto:
“Il padre di Adolf, Alois Hitler, era figlio illegittimo di Maria Anna Schiklgruber. Si pensava fosse Georg Hiedler.
Ma (…)ciò è altamente improbabile(in Austria era saltato fuori un documento)(…)che dimostra che Maria Anna S. fosse a Vienna al momento del concepimento. A quel tempo era la domestica del barone Rothschild..(precisamente Salomon mayer De Rothschild padre di Anselm Von Rothschild, che insieme a Charlotte, figlia di Nathan Rothschild, diede alla luce Albert Salomon De Rothschild.Egli sposò la Baronessa Bettina Caroline de Rothschild del ramo francese della famiglia, figlia di Alphonse James De Rothschild,e insieme diedero alla luce Luis De Rothschild.)
Non appena scoperta la sua gravidanza fu cacciata…e nacque Alois”.
Le informazioni di Langer provengono da un alto ufficiale della Gestapo, Hansjurgen Koelher, e furono pubblicate nel 1940 col titolo Inside the Gestapo.
Quel fascicolo scrisse “provocò tanto scompiglio quanto mai prima”.
Egli rivelò anche che:
“(…)Attraverso quei fascicoli scoprimmo tramite certificato di nascita, scheda di registrazione della polizia, i protocolli ecc, alcune cose che il cancelliere tedesco riuscì a ricomporre come un puzzle, dandogli una coerenza logica”.
“Una giovane serva (la nonna di Hitler) arrivò a Vienna e divenne domestica presso alcune delle famiglie più potenti e ricche di Vienna.
Ma, sfortunata, venne sedotta e abbandonata mentre aspettava un bambino e venne rispedita al villaggio natale…Qual era la famiglia viennese presso cui lavorava? Non era una domanda poi così difficile.
A Vienna era già da tempo in funzione un registratore obbligatorio presso il commissariato di polizia, ella lavorava presso i…Rothschild(ma dai!? P301)e il nonno ignoto di Hitler doveva trovarsi in quella casa.
Il fascicolo Dolfuss si fermava a questa osservazione”.
Forse Hitler era così determinato a conquistare l’Austria per distruggere ogni traccia del suo retaggio?
Infatti l’unico membro della Famiglia Rothschild che ebbe problemi con Hitler fu Luis De Rothschild, del ramo austriaco proprietario della Famiglia, fu arrestato e poi liberato in seguito alla cessione dei suoi beni in Austria,tra cui le bellissima dimore, Palais Rothschild, piene di collezione d’arte e antichità.
“Mi pare che Hitler conoscesse le sue origini ancor prima di diventare Cancelliere.
Come suo padre, quando il gioco si fece duro, si trasferì a Vienna; poco dopo la morte della madre nel dicembre 1907, Adolf partì per Vienna. Pare che là abbia fatto perdere ogni sua traccia per 10 mesi!
Ciò che fece in quel periodo è un mistero, ma noi possiamo presupporre che si fosse intrattenuto a conoscere i suoi cugini e per valutare il suo potenziale in vista di future eventuali imprese”.
Philip Eugene de Rothschild, sostiene di essere un discendente dei Rothschild come lo fu Hitler o altre migliaia di persone cresciute e allevate da essi, prima di essere affidati a famiglie di facciata, al fine di ricoprire posizioni di privilegio sotto falso nome e illegittimamente.
Ma quale dei Rothschild era il nonno di Hitler?
Alois Hitler , il padre nacque nel 1837 nel periodo in cui Salomon Mayer era l’unico Rothschild che viveva a Vienna.
Persino la moglie era tornata a Francoforte dopo il fallimento del loro matrimonio.
Il loro figlio, Anselm Salomon, trascorse la maggior parte della sua vita lavorativa tra Parigi e Francoforte, lontano da Vienna e dal padre.
Così, il vecchio e solo Salomon Mayer Rothschild è il sospettato numero 1.

Hermann von Goldschmidt, figlio di un impiegato di Salomon Mayer, scrisse un libro pubblicato nel 1917, che riporta a proposito si Solomon: “…dal 1840 aveva sviluppato un particolare entusiasmo per le giovinette”…e…”aveva una passione lasciva per le bambine, e le sue avventure con loro furono messe a tacere dalla polizia”.
La nonna di Hitler era una giovane ragazza che lavorava sotto quello stesso tetto e che divenne ben presto oggetto delle attenzioni e voglie di Mr Salomon.
E rimase incinta proprio mentre era in servizio in quella casa.
Suo nipote divenne cancelliere tedesco, grazie all’appoggio finanziario dei Rothschild, e diede inizio alla Seconda Guerra Mondiale che fu così centrale per il piano globale degli Illuminati.”
L’ Israele che si conosce ora (la Regione West Bank compresa) è stata voluta da codesti i quali hanno finanziato la campagna elettorale di Hitler attraverso i finanziamenti del nonno di Bush (Prescott Bush degli Skull & Bones) tramite la Union Bank.Hanno speso tanti soldi per “condurre” milioni di persone in poco tempo da un continente ad un altro.
Il Premio Rothschild (“Rothschild Prize”) è tra i più ambiti tra le Università in Israele.
Posseggono il The Economist e Liberation.
Sono direttamente collegati alla Monsanto,posseggono la British Petroleum,ora tristemente famosa, ed a tantissime altre Multinazionali. Quello che si nasconde dietro la disgregazione della Jugoslavia e i conflitti all’interno dei Balcani è una sottile tela di personaggi collegati alle più potenti lobbies bancarie che hanno a capo questa famiglia. Prima della battaglia di Waterloo finanziarono entrambi gli schieramenti, come da prassi, e riuscirono a sapere qualche giorno prima, tramite una rete di corrieri ben organizzata, che il Duca di Wellington vinse su Napoleone, questo permise loro di guadagnare in modo sporco tantissime sterline dato che fecero credere agli inglesi che la guerra era stata persa e l’invasione da parte dei francesi era ormai inevitabile ed imminente.Questa fu una delle tante operazioni che rese famoso Nathan Rothschild. Da questa rete di corriere nacque il Mossad!!

Sono i maggiori advisor ed a loro tantissimi Gruppi chiedono consulenza prima di avviare trattative finanziarie. Comune di Roma, Juventus, Alitalia, Intesa Sanpaolo, Abn Amro, Marazzi, Unilever, Mps, Telecom, Bpi, West Ham, Murdoch, Banca Popolare di Milano, Tiscali, Ubi Banca, Luxottica, Ente Cinema del ministero del Tesoro, British Telecom, Banca Italease, Paramount, Eni, Time Warner, Banca Carige, Credit Agricole e Mediaset sono solo alcuni dei tantissimi clienti ai quali fanno “consulenza”, chiamiamola cosi. Solo per fare un esempio: hanno gestito la privatizzazione di Cinecittà.
La conquista degli Stati che componevano la Penisola italiana e, in particolare, del ricco Regno delle Due Sicilie da parte dei Savoia non fu solo dettata dall’esigenza di rientrare dall’esposizione nei confronti di una delle loro “Banque” che aveva già investito parecchio nelle avventure belliche piemontesi.
Nella spedizione dei Mille il ruolo della massoneria inglese, capeggiato da loro, fu determinante con un finanziamento di tre milioni di franchi ed il monitoraggio costante dell’impresa.

Henry Kissinger, nato Heinz Alfred Kissinger; a Fürth, 27 maggio 1923. E' un politico statunitense di origine tedesca. È stato il 56º segretario di stato degli Stati Uniti durante le presidenze di Richard Nixon e di Gerald Ford. È un membro del Gruppo Bilderberg. Henry Kissinger , il probabile mandante dell’assassinio di Aldo Moro (secondo la vedova di Moro stesso), assieme ai Bush frequenta e ha frequentato spesso le ville americane del ramo d’ oltreoceano di questa famiglia tant’è che uno dei suoi ultimi festeggiamenti per il suo compleanno è stato organizzato dai Rothschild stessi.


Aldo Romeo Luigi Moro, nato aMaglie, 23 settembre 1916 – morto a Roma, 9 maggio 1978. è stato un politico e accademico italiano, cinque volte Presidente del Consiglio dei ministri e presidente del partito della Democrazia Cristiana.
Fu rapito il 16 marzo 1978 e ucciso il 9 maggio successivo da appartenenti al gruppo terrorista denominato Brigate Rosse. Vedi anche: http://it.wikipedia.org/wiki/Aldo_Moro

J.F. Kennedy parlò di questi “poteri oscuri” che intendeva sconfiggere: ma purtroppo non c’è riuscito, ed è stato eliminato. E il suo successore annullò immediatamente l’ ordine esecutivo 11110 con il quale Kennedy consentiva al Ministero del Tesoro USA di stampare moneta senza il controllo della FED, la banca centrale USA – privata – che dal 1913 gestisce il Dollaro, dominando quindi l’economia statunitense

Paul Myners, Baron Myners, CBE nato il 1 April 1948.
Paul Myners, un impiegato di una delle loro Banche, è il Segretario per i servizi finanziari inglesi e ricopre anche la carica di Primo Ministro del National Economic Council, nel 2007 ha dato £ 12.700 per la campagna di leadership di Gordon Brown.

James Gordon Brown (Glasgow, 20 febbraio 1951) è un politico britannico. È stato il Primo Ministro del Regno Unito dal 27 giugno 2007 al 11 maggio 2010, nonché ex capo del Partito Laburista.

George Herbert Walker Bush e George Walker Bush
Nella tenuta di campagna di Jacob, Reagan, Bush e Kissinger sono di casa. Ed è Nathaniel, «Nath», suo figlio, ad essere considerato il più brillante e il più carico di aspettative della sesta generazione. Dopo una tradizionalissima laurea ad Oxford, una sbandata per una modella con cui è fuggito per un anno in Asia, un divorzio complicato e superpagato (l’ex moglie, secondo alcuni tabloids, minacciava rivelazioni intime sulla breve esperienza coniugale), il trentenne Nath vive adesso tra New York e la Svizzera, e lavora, manco a dirlo, nella finanza. La crescita inarrestabile dei suoi hedge fund garantisce il futuro della tradizione di famiglia

Bank of China lavora fianco a fianco con il ramo francese dato che è entrata nel capitale della Compagnie Financière Rothschild con una partecipazione del 20%. Heer appartiene ad una ricca famiglia di banchieri svizzeri e sostiene che i suoi dirigenti della Banca (la suddetta famiglia) lo avrebbero costretto ad effettuare le operazioni più ignobili.
Una delle sue accuse è quella di avergli fatto consegnare 5 milioni di dollari in contanti ai killer del banchiere Calvi prima che partissero per Londra per impiccarlo sotto il Ponte dei frati neri nel 1982. Heer sostiene anche che i dirigenti della stessa Banca avrebbero avuto rapporti stretti con personaggi criminali legati alla mafia tramite la Loggia P2. Come se tutto questo non bastasse, ha lanciato accuse dirette al barone Rothschild, ex presidente della banca, che a suo parere avrebbe aiutato ricchi e disonesti italiani nelle loro operazioni fraudolente. Altro che Tangentopoli!
John Le Carrè scrisse “La talpa” ispirandosi al comportamento di un inglese (Lord Victor Rothschild) di questa famiglia che faceva il doppio o triplo gioco facendo finta di lavorare per i servizi segreti britannici, successivamente per quelli russi, per poi arrivare a dire che faceva solo i propri interessi (o della famiglia); nell’indagine che scaturi la vicenda solo lui fù salvato direttamente dal tempestivo intervento della Regina d’Inghilterra (sua parente) la quale però non fece altrettanto per gli altri 4 componenti del team i quali furono condannati per spionaggio, tradimento e altro.

Nathaniel Mayer Victor Rothschild, 3rd Baron Rothschild, nato il 31 October 1910, morto il 20 March 1990. Il figlio di Nathaniel Charles Rothschild e Rozsika Rothschild, nata von Edle Wertheimstein.

Emma della famiglia in questione, è la donna misteriosa delle indagini sull’uccisione del premier svedese Olof Palme; costei doveva essere interrogata da almeno 12 funzionari della Polizia svedese, gli investigatori erano convinti che la donna fosse l’amante di Palme e potesse fornire elementi utilissimi alle indagini. Ad aprile del 1990 il quotidiano svedese “Dagens Nyheter” scrisse che Il Gran Maestro della loggia P2 Licio Gelli avrebbe spedito, tre giorni prima dell’assassinio di Palme, questo telegramma ad un agente Cia: “dite al vostro amico che l’albero svedese sarà abbattuto”.

Lady D sognava di entrare alla Casa Bianca come first lady dopo essersi innamorata di un ricco magnate americano, incontrato da lord Rothschild, potente banchiere di origine ebrea. Riguardo poi alla sua storia d'amore con Dodi al-Fayed, sarebbe stato un escamotage per far ingelosire Hasnat Khan, medico pachistano, la sua unica, grande passione. Sono alcune delle rivelazioni contenute in "Nos plus belles années", ultimo libro di Paul Barrel - maggiordomo, confidente, segretario particolare della principessa di Galles, pubblicato in Francia. Nel libro di Paul Berrel uscito nel 2006 sono persino coinvolti nell’indagine della morte di Lady D. dato che un loro Lord viene nominato come amico (?) del ricco magnate americano il quale aveva intenzione di andare alla Casa Bianca e portarsi Lady Diana come First Lady.
Tra i tanti investimenti che coinvolsero la famiglia viene spesso evocato il prestito che ha permesso al governo britannico di costruire il canale di Suez. Impiegarono appena un’ ora per raccogliere la somma richiesta dagli inglesi!!!!!
Dopo una cerimonia su una tomba, una sera, alcuni membri della famiglia, tra i quali il barone capo del ramo francese, hanno incontrato anche l’allora cancelliere Helmut Kohl durante una festa in onore dell’ antenato al quale la famiglia stessa deve gran parte della propria fortuna. Almeno cosi si dice.
Dietro Schwarzenegger c’è, oltre a Warren Buffet che è il secondo uomo più ricco d’America, lord Jacob, il capo della omonima famiglia bancaria. Famosa rimane l’intervista a Terminator all’interno della quale esprimeva pensieri fascisti che potevano tenere testa a quelli di Mussolini.
Nel cda di una loro Banca omonima ci sono i proprietari di Telecom Italia, Citigroup, Heineken, Shell, Repsol, Coca Cola, Nielsen, Royal Philips Electronics, New York Times, De Beers, British Museum, BBC, Royal Bank of Scotland, British Telecom, Governatori di Banche e tantissimo altro.
In una delle loro Ville a Francoforte, nel sontuoso salone Delan M., ogni mattina e pomeriggio i rappresentanti delle cinque Bullion houses della City si riuniscono per decidere il prezzo dell’ oro.
Intorno a questa famiglia ci sono molte morti misteriose. Come in ogni famiglia che si rispetti no?!
Una loro componente fù assassinata anni fà in Italia. Un delitto maturato negli ambienti della malavita internazionale.
Venne definito: Un giallo d’ alto bordo, un gran calderone in cui – almeno inizialmente – è finito di tutto, cocaina e gioielli, tele trafugate e spionaggio, sequestri e traffico d’ armi, P2 e terrorismo nero. Un enigma irrisolvibile, un gioco di scatole cinesi, un puzzle a puntate

Lynn Forester, era la ex moglie di Evelyn, si era risposata con il direttore di un grande magazzino e la cosa non andò proprio giù all’ex marito.
Si era recata nel 1980 a Roma. Non si sà bene per quale ragione avesse lasciato la capitale per prendere alloggio in un albergo della cittadina di Sarano nelle Marche. La ex moglie di Rothschild a quell’ epoca comprava e vendeva opere di antiquariato. Una notte, malgrado la tempesta, uscì dirigendosi verso una collina e da allora sia lei che la sua amica/compagna scomparvero. Qualcuno disse d’aver visto un’auto con targa straniera seguire la peugeot nera di Janette May verso l’erta di Sassotetto. Due anni dopo le loro ossa furono rinvenute in una foresta ad almeno cinque chilometri da dove era stata trovata dai carabinieri la loro vettura.

A prendere il controllo della grande banca di famiglia è stato René David de Rothschild. Sua moglie, Olimpia dei principi Aldobrandini, appartiene alla Nobiltà nera, i suoi avi “han dato” alla Chiesa Papa Clemente VIII, ella possiede la meravigliosa villa Aldobrandini di Frascati.
Non è certo la prima volta che i Rothschild si sposano con personaggi della grande aristocrazia. Già nel 1858 Sara Louise figlia di Anselm aveva sposato un barone Franchetti, e nel 1946 lui aveva sposato una Asburgo della famiglia imperiale austriaca.
Più recentemente nel 1983 il cugino di David, Eric Alain aveva preso in moglie Maria Beatrice Caracciolo. Guy, marito anche lui dell’aristocratica contessa Marie Helene de Niclay, faceva organizzare feste le quali erano diventate la meta del jet set internazionale. La sua amicizia con il successore di De Gaulle, Georges Pompidou, era leggendaria.
In molti asserivano che il presidente francese fosse come un suo servitore, al punto che quando vinse uno dei cavalli della scuderia Rothschild i commentatori scrissero: “è un Pompidou ad avere trionfato per Guy”.


Sua moglie, madre di David era un personaggio molto diverso dal proprio cugino Edmond con il quale si contendeva il primo posto nella mondanità parigina. Edmond che un tempo era un fanatico religioso sempre pronto alla rinuncia in nome della tradizione ebraica, si era trasformato quando aveva sposato la bella e giovanissima ballerina modella Nadine, anche lei personaggio leggendario nella Francia del bel mondo. Guy scrisse su Le Monde “sono stato trattato come un ebreo dai tedeschi, vengo trattato come un paria sotto Mitterrand”. Quando organizzò per lo Stato pontificio un rilevante prestito, il pontefice lo ammise in udienza privata e gli fece baciare il suo anello. “Se il prestito fosse stato a condizioni ancora migliori gli avrebbero fatto baciare anche San Pietro”, scrisse un giornale dell’ epoca.
Lo stemma dei Rothschild francesi ha cinque frecce che puntano tutte verso l’ alto mentre in quello dei Rotschild inglesi le frecce puntano verso il basso.
Raphael, 23 anni, stroncato al termine di un party nel cuore della città che conta, New York, è morto di overdose; era l’erede dato che avrebbe guidato un impero da 16.000 miliardi di lire nel 2000.

La vita che sembrava dorata del quarantunenne Amschel è finita in una stanza d’ albergo: un lunedì sera, poco prima di cena, una cameriera l’ ha trovato impiccato nella sua camera dell’ hotel Bristol, uno dei più lussuosi della capitale.
Sua moglie era Anita Guinness, della grande famiglia irlandese dei produttori di birra.
Nel 2003 la società inglese e francese fondono per diventare un’unica entità ombrello. La proprietà è equamente suddivisa tra le filiali francese ed inglese della famiglia sotto la guida di David. vedi anche: http://choix-unite.ze-forum.com/t4642-Un-Rothschild-en-moins.htm

Nel 1981 il Governo francese, tramite il Ministero dell’Economia, chiese la consulenza alla Banca di questa famiglia per privatizzare la Paribas. Jimmy Goldsmith si lancia all’assalto delle “Presses de la Citè”, secondo gruppo editoriale d’Oltralpe. Ad aiutarlo ci pensa proprio la banca di costoro, cugini del finanziere anglo-francese, che con lui intrattengono ottimi rapporti d’ affari (David è membro del consiglio di amministrazione della Gènorale Occidentale, la holding di Sir Jimmy e si è associato con lui per tentare di strappare la “Cinq” al duo Hersant-Berlusconi). L’ex presidente Pompidou lavorava alla loro Banca prima di iniziare la sua carriera politica e l’ attuale presidente della Compagnie financière Edmond, Bernard Esambert, è stato consigliere di Pompidou all’ Eliseo come Edouard Balladur, ministro dell’ Economia e numero due del governo Chirac.

L’ex Primo ministro Georges Pompidou era un agente dei Rothschild.
Nel 1953 lasciò temporaneamente l’attività politica per diventare direttore generale della Banca Rothschild, incarico che manterrà fino al maggio 1958. Il 1° giugno 1958 De Gaulle, il Presidente del Consiglio, lo nomina direttore di gabinetto. L’ 8 gennaio 1959 torna a lavorare per la Banca Rothschild e il 14 aprile 1962 diventa Primo Ministro Francese.
Il controllo delle quote di Mikhail Khodorkovsky della Yukos, il gigante russo del petrolio, è passato al celebre banchiere Jacob Rothschild secondo un accordo che ha concluso prima di far arrestare lo stesso Khodorkovsky. Una mossa ben congeniata che ha permesso alla famiglia Rothschild di arricchirsi tantissimo. Sono i proprietari della British American Tobacco o BAT, la terza più grande azienda mondiale produttrice di sigarette.
I Rothschild controllano Yahoo attraverso la Barclays dato che i 5 azionisti maggiori di Yahoo! Inc. nell’ordine sono: Capital Research & Management CO (Los Angeles), Legg Mason Inc (Baltimora), Barclays Global Investors UK Holdings LTD (Londra), Vanguard Group Inc (Valley Forge) e Barclays Global Investors NA /CA/ (San Francisco).
Una ammissione di uno dei discendenti nel l966: «Più di altri banchieri siamo stati riservati e reticenti su tutto ciò che riguardava la famiglia. Tutti loro hanno sviluppato una sorta di tecnica della discrezione assoluta, portandola alla perfezione».
In una lettera alla sorella di Luigi Filippo, Talleyrand, allora ambasciatore a Londra, scrisse il 15 ottobre 1830: “Il ministero britannico è sempre messo al corrente di tutto da Rothschild da dieci a dodici ore prima dei dispacci di Lord Stuart (l’ ambasciatore a Parigi). Le loro navi non imbarcano passeggeri e salpano con qualsiasi tempo”.
I Rothschild non si fanno scrupoli, combattono senza mezze misure chi minaccia di intaccare il loro potere e non si lasciano fermare nemmeno dalle guerre, anzi le loro capacità sono tali che riescono ad essere al contempo i banchieri di Cavour e di Metternich e la loro spregiudicatezza è pari alla loro abilità.
Franco Mattioli nel 1999, socio dello stilista Gianfranco Ferrè, ha venduto il 49 per cento detenuto nella casa di moda italiana alla merchant bank Rothschild.
Tratto da “Le Società segrete e il loro potere nel Ventesimo secolo”, Jan van Helsing, 1995:
Nel 2005 la Deutsche Boerse ha provato a scalare la Borsa di Londra ma si è trovata un muro invalicabile costruito dai Rothschild i quali non contenti hanno guidato un’ offensiva per l’ acquisto di titoli di Deutsche Boerse, in modo da prepararsi a controllarne la maggioranza. Nel 2006 sapevano già con largo anticipo della crisi economica imminente e singolare è il fatto che stabilirono il prezzo per la cessione di Airbus con un valore di circa il 20% in meno.
Sono proprietari della famosa galleria londinese Colnaghi. Ventisei lettere di Voltaire dedicate all’ imperatrice Caterina II sono sparite, le preziose epistole provenivano dalla collezione Rothschild ed erano dirette al Presidente della Federazione Russa Putin.
La Fondation Adolphe de Rothschild è considerata tra la più prestigiose ed autorevoli in campo medico e viene seguita da molte autorità! Per oltre un secolo ha offerto ai pazienti squadre mediche e chirurgiche nel campo delle malattie della testa e del collo: Oculistica, ORL, Neurologia, Neurochirurgia e Neuroradiologia Interventistica, etc.. La Fondazione è un ospedale privato che collabora con l’ospedale pubblico. Ha le migliori apparecchiature secondo la medicina ufficiale, sono considerate efficenti e forniscono al contempo servizi considerati di qualità ai suoi pazienti.

Lord Byron, il grande poeta e scrittore del XIX secolo ha scritto: “L’ebreo Rothschild e il suo rivale Cristiano Baring, hanno il controllo del potere nel mondo“. Poco tempo fa tuttavia la Baring è crollata sotto una montagna di debiti dovuta a speculazioni ed è stata venduta. Gia’ al tempo i Rothschild e i Baring controllavano il traffico mondiale dell’oppio.
Sotto riporto le dichiarazione di un tale, James Calbot, le quali non fanno che confermare quello che sta scritto in molti libri tra cui consiglio: Dope inc. “Potrà essere una rivelazione per molte persone il fatto che il commercio globale della droga sia controllato e gestito dalle agenzie di spionaggio. In questo traffico mondiale di droga, l’intelligence britannica regna sovrana. Come sanno bene le persone informate su questo argomento, MI5 e MI6 controllano molte delle altre agenzie di spionaggio al mondo (CIA, MOSSAD, ecc..) in un’ampia rete di intrighi e corruzione che ha la sua base di potere globale nel “miglio quadrato” della City di Londra.

Il mio nome è James Casbolt ed ho lavorato per il MI6 in “operazioni occulte” di traffico di cocaina con l’IRA ed il MOSSAD a Londra e Brighton fra il 1995 e il 1999. Anche mio padre Peter Casbolt era nel MI6 e lavorò con la CIA e la Mafia a Roma, trafficando cocaina in Gran Bretagna. Dalla mia esperienza ho ricavato la consapevolezza che le distinzioni di tutti questi gruppi sono sfumate a tal punto che alla fine eravamo un unico gruppo internazionale che lavorava assieme per gli stessi obiettivi.

Fonte :

http://www.reteccp.org/biblioteca/disponibili/guerraepace/potere/rotshield/rothshield9.html





mercoledì 5 ottobre 2016

PUTIN PREPARA RIFUGI PER UNA PROBABILE GUERRA NUCLEARE, RENZI NO.

I rappresentanti per il Ministero Situazioni Emergenza Russo (EMERCOM) hanno detto che tutti i rifugi antiaerei e rifugi sotterranei di Mosca sono stati pensati per l'evacuazione delle persone in caso di un attacco nucleare o di altre emergenze, "sono stati preparati e saranno in grado di accogliere l'intera popolazione della capitale."

"Come risultato dell'introduzione di nuovi approcci alla protezione civile, è stato condotto un inventario di impianti sotterranei della città. Le strutture sotterranee di Mosca saranno in grado di proteggere il 100% della popolazione della città, " ha detto il vice capo di EMERCOM della Russia a Mosca, Andrei Mishchenko .

Ha anche aggiunto che il reparto prende misure urgenti per migliorare la protezione civile. Il dipartimento aggiorna il quadro giuridico e modernizza i sistemi di controllo e di allarme.

''Lavoriamo per migliorare il sistema di formazione pubblica nel campo della protezione civile ", ha detto.

Degno di nota, il Ministero delle Comunicazioni, il Ministero delle Finanze, il Ministero dell'Industria, Riserva dello Stato russo e la Banca di Russia in precedenza hanno partecipato a un controllo improvviso dell'esercito russo. I dipartimenti sopra menzionati hanno lavorato in una modalità "tempo di guerra" per testare i loro sistemi per una possibile guerra.

Il Washington Free Beacon  ha scritto citando l'intelligence degli Stati Uniti che la Russia improvvisamente ha iniziato a costruire super bunker. Secondo questo media, "decine" di tali bunker sono in costruzione in tutto il paese.

Gli esperti sottolineano che la loro creazione è associato con l'introduzione di un profilo integrato automatizzato di comando e sistema di controllo della quinta generazione in forze missilistiche russe.

A coronare il tutto, in base ai servizi competenti per l'organizzazione di protezione civile e di risposta alle emergenze, un programma speciale è stato lanciato a Mosca nel 2015, nell'ambito delle quali rifugi antiaerei e rifugi antiatomici sono stati costruiti o rinnovati in ogni quartiere della capitale russa. .

Due anni fa, la Russia ha condotto esercitazioni per respingere un attacco nucleare su Mosca ed trovare un enorme colpo di rappresaglia. Secondo quanto riferito, il presidente Putin ha utilizzato la "valigia nucleare" durante le esercitazioni.

Nel 2015, i generali sia russi e americani hanno detto che per la prima volta una guerra nucleare tra gli Stati Uniti e la Russia è stata cosi vicina come mai prima.

"Nonostante il fatto che la maggior parte dei russi, tra cui moscoviti, non sanno dove i rifugi si trovino nei loro quartieri, vi è un elenco di indirizzi di rifugi antiaerei. I rifugi sono ora mantenuti in modo da dare alle persone l'opportunità di passare diversi giorni ini uno stato di emergenza o attacco nucleare ", ha detto funzionari EMERCOM.

Fonte :

http://www.globalresearch.ca/moscow-prepared-for-possible-nuclear-attack-statement-of-russian-emergency-situations-ministry-emercom/5549105





domenica 2 ottobre 2016

UN HOTEL DI PESARO HA OSPITATO I ROTHSCHILD

Il Grande Hotel Vittoria di Pesaro in passato ha ospitato i Rothschild.
Nel loro sito si legge :
'' Fra i tanti illustri Ospiti che sono scesi e scendono abitualmente al Vittoria ricordiamo ad esempio personaggi come l’Aga Khan, le dinastie degli Agnelli e dei Rotschild, grandi scrittori come Sciascia, Umberto Eco e Pirandello (quest’ultimo si fermò all’Hotel Vittoria nel 1926, in occasione dell’inaugurazione del Cinema-Teatro Duse e durante il lungo soggiorno frequentava abitualmente il sottostante Caffè Vittoria e la sua terrazza a lui particolarmente cari), leggende della lirica internazionale come Mario del Monaco, Monserrat Caballé, Luciano Pavarotti, Placido Domingo, José Carreras, Katia Riciarelli, Juan Diego Florez… fino ai personaggi della mondanità più “moderna”, come Vittorio Sgarbi, Marina Ripa di Meana, Edoardo Raspelli, Philippe D’Averio…nonché cantanti di successo come Sting, Roberto Vecchioni, Claudio Baglioni, Renato Zero, Alanis Morissette, Biagio Antonacci, Franco Battiato, Jonas Brothers, Amii Stewart, Julio Iglesias, Jovanotti ecc…ad attori come Vittorio De Sica, Vittorio Gasman, Nino Manfredi, Michel Piccoli, Peter Ustinov…a presentatori come Pippo Baudo, Fabrizio Frizzi, Valeria Marini…a comici come Beppe Grillo, Lino Banfi, Checco Zalone, “I Fichi d’India”, Enzo Iacchetti…a politici come i Presidenti della Repubblica Giorgio Napolitano, Oscar Luigi Scalfaro…a premi Nobel come Rita Levi Montalcini, Dario Fo, Carlo Rubbia…a filosofi come Massimo Cacciari…ad artisti come Umberto Boccioni, Arnaldo e Giò Pomodoro…a registi come Federico Fellini, Sergio Leone, Mario Monicelli.
Di proprietà dei Conti Marcucci Pinoli di Valfesina, il “Vittoria” è il più antico albergo di Pesaro, il Decano (come è scritto nel diploma esposto nella hall dell’albergo); è stato ammesso a far parte dell’Associazione dei cento Locali storici d’Italia nel 1985, (l’unico albergo delle Marche) e riconosciuto dal “Golden Gate” come una delle 20 strutture migliori d’Italia fin dal 1996.
Oggetto di un attento e rigoroso restauro conservativo nel 2009-2010 che ne ha esaltato l’antico splendore, questo meraviglioso albergo rinasce oggi alle moderne esigenze, non senza tener conto di quell’eleganza e raffinatezza che gli hanno conferito un alone di leggenda nell’ambito della vita pesarese. La posizione centrale e nello stesso tempo tranquilla, la grande tradizione, l’eccezionale servizio, un ambiente di grande classe, gli splendidi spazi, l’eleganza del suo arredamento con mobili antichi, l’esperienza di uno staff attento e premuroso, i suoi centri di divertimento e relax, fanno del “Grand Hotel Vittoria” un albergo indimenticabile.''

Fonte :

http://www.grandhotelvittoriapesaro.it/la-storia-del-grand-hotel-vittoria/