domenica 22 novembre 2015

LA GUERRA E LA DISTRUZIONE DELLA JUGOSLAVIA : UN COMPLOTTO DEI ROTHSCHILD

Il mio debito alla Jugoslavia

Se un uomo vive bene nella sua patria, la ama. Così ho amato la Jugoslavia. Persone malvagie hanno attaccato la Jugoslavia. Mi ha fatto molto male. Ho usato gli argomenti per difendere la Jugoslavia nella misura delle mie capacità. Purtroppo, le mie parole non hanno raggiunto un sacco di gente, e, pertanto, non potevo aiutare. Sono stato testimone della grande ingiustizia che il mondo occidentale ha imposto alla Jugoslavia. Mi sono subito reso conto che non poteva essere una coincidenza, ma non sapevo chi era dietro di esso così ho iniziato la mia ricerca con le cause e le responsabilità per la guerra in Jugoslavia. Qui do una breve ricapitolazione delle osservazioni più importanti, che sono in gran parte sconosciuti al grande pubblico. Nel 1990 l'aggressione è stato commesso sulla Jugoslavia. E 'durato per 10 anni. In questo saggio cercherò di presentare come la famiglia Rothschild ha commesso l'aggressione. Ho gia' scritto sulla famiglia Rothschild in questo articolo l'Anticristo è venuto?( http://www.sarovic.com/has_antichrist_come.htm ) La famiglia Rothschild ha costruito una grande potenza economica così negli ultimi duecento anni che è in grado di controllare i governi dei paesi occidentali. Stanno cercando di mettere sotto il loro controllo tutto il mondo. E così il tempo è venuto per la Jugoslavia. Il risultato della mia indagine è presentato nell'ordine in cui la comprensione e' aggiornato su di me. L'ho scritto con l'idea che il domani sia migliore.

Le persone in Jugoslavia vivevano abbastanza bene prima del 1990. Il tenore di vita era relativamente alto e le relazioni tra persone provenienti dalle sei repubbliche con le loro sei nazioni e tre religioni erano normalmente piuttosto armonioso. Queste persone appartengono principalmente nel gruppo di slavi e soprattutto parlavano il serbo-croato. C'è stato un divario tra ricchi e poveri, ma non è stato grande. L'istruzione era libero. L'assistenza sanitaria era coperta. Ci si sentiva al sicuro ovunque si andasse, non solo a causa delle forte polizia, ma anche perché la gente nei dintorni era generalmente pacifica.

Jugoslavia aveva un buon sistema, ma era ancora lungi dall'essere ideale. Jugoslavia era un paese socialista con la proprietà sociale dei mezzi di produzione, che avevano dato la sicurezza economica per le persone. Ma, la sicurezza in qualche modo ha oscurato la libertà. La vita in Jugoslavia era fondamentalmente ideologica e burocratica. Il sistema socialista proteggeva i lavoratori privilegiando tutti i posti di lavoro. Questo ha causato irresponsibilita' nel processo di produzione dal livello dei lavoratori al livello di gestione, che ha sistematicamente danneggiato le aziende. Questa irresponsabilità del popolo è uno dei motivi che ha portato alla caduta della Jugoslavia. L'economia più lento ha portato alla capacità di acquisto abbassata dei lavoratori, rispetto ai paesi capitalistici più sviluppati dove sono state meglio definite le responsabilità di lavoro. Anche se il reddito è stato ancora maggiore rispetto ai lavoratori meno sviluppati dei paesi capitalisti di tutto il mondo, tutto cio' ha portato alla insoddisfazione della gente. A livello federale, tutte le decisioni sono state prese per consenso dei rappresentanti delle repubbliche che non era facile da raggiungere. Se le decisioni non potevano essere prese, tutto il paese subiva disagi

Insieme a questa situazione sono seguite pressioni politiche dall'Occidente supportate da ricatti economici che hanno destabilizzato la Jugoslavia. Qui cito un estratto dal libro "Un secolo di Guerra: politica petrolifera anglo-americani e il nuovo ordine mondiale" di William F. Engdahl, che si riferisce alla situazione in Jugoslavia in questi tempi:

Sotto le politiche del FMI, il PIL jugoslavo e' affondata nel 1990 del 7,5 per cento, e per un altro 15 per cento nel 1991. La produzione industriale e' crollata del 21 per cento. Il FMI ha chiesto ampia privatizzazione delle imprese statali. Il risultato è stato il fallimento di oltre 1.100 aziende nel 1990, e più del 20 per cento di disoccupazione. La pressione economica sulle varie regioni del paese ha creato un cocktail esplosivo. Com'era prevedibile, tra il crescente caos economico, ogni regione ha combattuto per la propria sopravvivenza, contro i suoi vicini. Niente e' lasciato al caso, il Fondo Monetario Internazionale ha ordinato che tutti i salari devono essere congelati a livelli del 1989, mentre l'inflazione è aumentato drammaticamente, portando ad una diminuzione dei guadagni reali del 41 per cento nei primi sei mesi del 1990. Nel 1991, l'inflazione era oltre 140 per cento . In questa situazione, il Fondo Monetario Internazionale ha ordinato piena convertibilità del dinaro e la liberalizzazione dei tassi di interesse. Il FMI ha impedito in modo esplicito al governo jugoslavo di ottenere credito dalla propria banca centrale, paralizzando la capacità del governo centrale di finanziare i programmi sociali ed altro. Questo blocco ha creato una secessione de facto economica, ben prima della dichiarazione formale di secessione dalla Croazia e Slovenia nel giugno 1991.

L'ultimo primo ministro della Jugoslavia, Ante Marković, ha cercato di riparare la situazione in Jugoslavia nel 1990 accettando le richieste dell'Occidente e l'introduzione del capitalismo. Egli ha detto che tali cambiamenti richiedono elezioni parlamentari libere e naturalmente ha lavorato per la loro attuazione.

L'insoddisfazione della gente e del movimento liberale che è venuto a causa delle pressioni da Ovest divenne l'ideale per i grandi manipolatori, i nazionalisti ed i criminali che hanno trasferito tutte le fonti dei loro problemi alla Jugoslavia. Nuovi partiti sono emersi in tutte le repubbliche con i leader molto ambiziosi, particolarmente incapaci, e soprattutto imprudenti. I nuovi partiti nelle repubbliche
hanno richiesto il controllo sulle risorse nazionali ed accusato la Jugoslavia per gli svantaggi di una vita comune e, quindi, hanno ricevuto il sostegno di persone disinformate. E 'facile manipolare le persone insoddisfatte. Le intenzioni dei nuovi leaders sono stati aiutate in qualche modo dalle diverse culture e della storia dei popoli jugoslavi. Essi sono stati causati da diversi conquistatori attratti dalla posizione strategica della Jugoslavia. L'irresponsabilità economica delle persone trovò il suo eco nell' irresponsabilità politica, quando tutte le repubbliche hanno scelto leader nazionalisti. Tutti i nuovi leader hanno sabotato, a sua volta, il programma del primo ministro federale, Ante Marković, che avrebbe certamente introdotto Jugoslavia nell'UE.

Presto i nuovi leader in Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina e Macedonia  annunciavano referendum sulla secessione dalla Jugoslavia. I loro risultati hanno mostrato che la maggior parte delle persone di queste repubbliche volevano separarsi dalla Jugoslavia. I serbi non volevano la secessione perché vivevano in numero significativo in quasi tutte le repubbliche della Jugoslavia. Repubbliche che sono stati creati sotto il controllo del presidente Tito, che ha diviso i serbi tra le Repubbliche molto di più rispetto alle altre nazioni, perché erano le persone più numerose. In questo modo, la politica degli imperialisti mondiali, chiamato il "Nuovo Ordine Mondiale", ha formato una grande irresponsabilità della gente per il proprio futuro e preparato con successo il terreno per le loro conquiste.

I leader delle repubbliche separatiste dichiararono la loro indipendenza dalla repubblica della Jugoslavia. Hanno richiamato il diritto costituzionale della loro repubblica, che ha dichiarato che le nazioni hanno diritto alla propria autodeterminazione per la secessione dalla Jugoslavia. Il problema è che nulla all'interno della legge costituzionale determinava come la secessione doveva essere raggiunto. I secessionisti erano preoccupati per la legge Costituzione jugoslava, che richiedeva che tutte le decisioni relative al destino del paese devono essere adottate con il consenso dei rappresentanti di tutte le nazioni. Secondo la Costituzione della Repubblica Socialista Federale della Jugoslavia (SFRY), la secessione delle repubbliche era possibile solo dopo aver stabilito un consenso tra i rappresentanti delle repubbliche. Tenendo conto che tale obbligo non si addiceva bene ai  secessionisti, hanno avuto l'idea che la Jugoslavia non aveva più bisogno di esistere perché quattro delle sei repubbliche volevano la secessione. Io penso che in quei tempi, la maggior parte degli abitanti della Jugoslavia avrebbe sostenuto la sopravvivenza della Jugoslavia, ma il popolo di Jugoslavia mai si era chiesto circa la sua sorte.

Imperialisti del mondo, attraverso il pieno controllo di informazione pubblica, indotti in errore il mondo circa le ragioni della crisi in Jugoslavia, che era ovviamente una forma di sostegno a secessionisti, e la pressione alle autorità in Jugoslavia. Poi sotto la pressione degli imperialisti mondiali, tutti i paesi del mondo hanno riconosciuto la secessione delle repubbliche jugoslave, anche se era in contraddizione con il diritto internazionale. La convenzione di Helsinki vieta espressamente il cambiamento violento dei confini in Europa.

Poi i secessionisti hanno lavorato costantemente per l'eliminazione della Jugoslavia, le Nazioni Unite ha sostenuto questo, e, infine, la Jugoslavia veniva rimossa dalle Nazioni Unite. Jugoslavia ha dovuto chiedere per la ri-ammissione alle Nazioni Unite. Le potenze mondiali hanno esercitato il loro potere, imponendo ingiusti precedenti sulla Jugoslavia. In ogni caso, la domanda per l'abolizione della Jugoslavia è stata l'aggressione contro la Jugoslavia. Essa ha anche negato ai serbi del diritto democratico di restare nel paese che volevano.

Forte sostegno ai secessionisti dal "Nuovo Ordine Mondiale" è stata ingenuamente accolto con profonda gratitudine. Gli imperialisti mondiali magistralmente hanno realizzato la vecchia formula testata "divide et impera". I paesi secessionisti erano immersi in sanguinose guerre civili che li rimandano indietro di decenni. Se si escludono i membri privilegiati della società, tutte queste nazioni già vivono peggio o molto peggio di quello che avevano vissuto in Jugoslavia e solo il mondo imperialista ne ha tratto beneficio da esso.

In ogni caso, la richiesta di abolizione della Jugoslavia, promossa dalle repubbliche secessioniste era un' aggressione contro la Jugoslavia. L'abolizione ha anche negato i serbi del diritto democratico di restare nel paese che volevano. Serbi erano le uniche persone in Jugoslavia cui è stato negato il diritto all'autodeterminazione. Secessionisti hanno lavorato costantemente per l'eliminazione della Jugoslavia, le Nazioni Unite ha sostenuto questo, e, infine, la Jugoslavia era stato rimosso dalle Nazioni Unite. Jugoslavia ha dovuto chiedere per la ri-ammissione alle Nazioni Unite. Le potenze mondiali hanno esercitato i loro poteri imponendo precedenti ingiusti sulla Jugoslavia.

Ero contro la dissoluzione della Jugoslavia, ma non mi sarei sentito minacciato o essere severo  contro di esso se fosse avvenuto pacificamente. I leader delle repubbliche che hanno evitato un accordo pacifico e la dissoluzione sulla crisi in Jugoslavia hanno implicitamente sostenuto la guerra. La guerra tira fuori le peggior cose delle persone che creano le peggiori atrocità. Questi leader hanno dovuto sapere che ed è per questo io li considero responsabile di tutti i crimini che si sono verificati al popolo della Jugoslavia.

Slovenia

Nell'estate del 1991, il governo sloveno ha dichiarato la sua indipendenza e tagliato tutti i legami con la Jugoslavia. Si tolse i simboli di frontiera della Jugoslavia ed ha annunciato che la Jugoslavia risiedeva piu' qui. Dato che non aveva stabilito un accordo sulla secessione della Slovenia, a livello jugoslavo, questo atto è stato effettivamente un'aggressione contro la Jugoslavia. L'esercito federale jugoslavo aveva l'obbligo costituzionale di proteggere l'integrità territoriale del paese; di conseguenza, pochi giorni dopo, il YFA (Jugoslavia Federal Army) ha inviato carri armati per prendere il posto di frontiera dalla Slovenia all'Italia, Austria e Ungheria. Ci si aspettava che la sorpresa e il rumore di motori potenti tank avrebbero fatto il lavoro, così l'esercito ha inviato carri armati senza munizioni. Le forze di difesa territoriali slovene, tuttavia, non erano affatto sorpreso e attaccato la YFA con munizioni reali.

Propaganda ben organizzati è apparso in tutto il mondo in quel momento che ha accusato l'esercito comunista per attaccare la Slovenia. I soldati YFA erano membri di tutte le nazioni jugoslave e tra l'altro, quasi tutte le posizioni chiave in Jugoslavia erano occupata da croati. Comandante dell'esercito, Veljko Kadijević, era mezzo-croato, e metà serba. Questa guerra non necessaria e' durata dieci giorni. Poche decine di soldati sono stati uccisi in guerra. Il YFA aveva subtio quasi dieci volte più vittime rispetto a quelle delle forze slovene, perché non ha avuto ordini chiari per combattere in Slovenia. Dopo aver stabilito la pace, l'intero YFA ritirò dalla Slovenia.

La domanda è: perché la Slovenia non ha chiesto la secessione con mezzi pacifici? Nessuno si sarebbe opposto alla loro richiesta. Penso che Milan Kučan, il Presidente della Slovenia, puo' dare qualche tipo di risposta. Ho ascoltato le notizie per tutto il giorno in quel periodo. Una mattina, da qualche parte nel mezzo della guerra, Kučan ha chiesto al YFA di cessare il fuoco. Il pomeriggio successivo, si è incontrato in Austria con il Ministro degli Esteri della Germania, Hans Dietrich Gensher. Dopo di che, ha dichiarato che non voleva piu 'cessate il fuoco.

Croazia

In Croazia, la situazione era molto più complessa perché più di 600.000 serbi vivevano lì, o circa il 12% della popolazione prima della guerra. Oltre croati, i serbi in Croazia erano le persone costitutivi della Croazia, secondo la Legge Costituzione della Repubblica di Croazia, e non volevano la secessione dalla Jugoslavia.

Per questo motivo, il neoeletto Parlamento della Repubblica di Croazia ha deciso da una maggioranza di voti di costituiure diritti dei serbi in Croazia e proclamare come una minoranza. Questo potrebbe essere chiamato una rapina democratica dei serbi nello stato di Croazia o un crimine democratico. Dopo di che, i serbi hanno dichiarato la parte della Croazia, dove hanno vissuto per secoli come  maggioranza la Repubblica di Srpska Krajina. Lo stato della nuova repubblica non è stato definito, ma era in realtà era un'idea che, se la Croazia fosse rimansta in Jugoslavia, Srpska Krajina sarebbe rimasta in Croazia, ma se la Croazia si sarebbe separata dalla Jugoslavia, Srpska Krajina si sarebbe separata dalla Croazia ed unita alla Jugoslavia.

Serbi hanno ancora ricordi del regime ustascia nello Stato Indipendente di Croazia (NDH) dalla seconda guerra mondiale, che ha ucciso centinaia di migliaia di serbi. Il nuovo governo croato ha cercato di presentare la Croazia al mondo come un paese democratico, ma in pratica, la Croazia era un seguace dello Stato Indipendente di Croazia, la creazione genocidio razzista di Hitler nella seconda guerra mondiale. Il presidente croato, Franjo Tudjman, pubblicamente ha detto che la NDH era l'aspirazione eterna del popolo croato. Al raduno pre-elettorale nel 1990 Franjo Tudjman ha detto di essere orgoglioso del fatto che la moglie non era né serba, né Ebrea. Il nuovo governo croato ha introdotto una nuova legge monetaria chiamato 'Kuna', che in precedenza esisteva solo nella NDH durante la Seconda Guerra Mondiale. Nella città croata di Zagabria, Spalato, Zara, Slavonski Brod c'è una strada intitolata a Mile Budak. Era un ideologo fascista croato nella seconda guerra mondiale che ha creato una formula che prevede un terzo dei serbi in Croazia devono essere uccisi, un terzo espulso, e l'ultimo terzo convertito alla religione cattolica. Non è stato difficile per i serbi di riconoscere il nuovo governo croato, e ribellarsi.

Ho vissuto in Croazia prima della guerra iniziata e testimone degli eventi che sono accaduti lì. Le forze che hanno perso la seconda guerra mondiale in Croazia stavano preparando la vendetta sulla Jugoslavia. Croati stavano preparando per la guerra in silenzio prima di parlare apertamente nei media. Boris Novković, un cantante da Zagabria, nella sua canzone popolare "Tamara", ha detto: ". La guerra è in arrivo, dice tutto" Il nuovo governo croato non ha nemmeno provato a trovare qualsiasi compromesso con i serbi di Croazia, ma ha acquistato armi in Ungheria e cercato con forza di recuperare l'integrità territoriale della Repubblica. Dopo di che, i serbi della Krajina hanno ricevuto armi dalla difesa territoriale, nel quadro del YFA, e resistito le forze armate croate. Le lotte di bassa intensità iniziava, e le linee della separazione sono stati conservati dal YFA.

In Croazia, ho lavorato come ispettore antincendio per gli Affari Interni della città di Zagabria. Un giorno, alla vigilia della guerra, il mio collega tornato da un incontro con il capo della polizia di alto livello, e ha trasferito il messaggio al nostro reparto in cui c'erano circa 20 gli ispettori - cita: "Se qualcuno di voi sono membri della Serbia Partito Democratico, dovrebbee essere colptio alla testa. " Tutti i poliziotti in Croazia probabilmente hanno sentito questo messaggio. Non sono mai stato membro di alcun partito, ma questo era troppo per me. Mi sono dimesso dal lavoro e subito ho lasciato la Croazia. Mentre lavoravo come ispettore di polizia in aziende pubbliche, spesso comunicato con i referenti della società per la difesa nazionale e ho sentito da loro che il governo croato stava preparando una massiccia mobilitazione per la guerra in cui non volevo partecipare in alcun modo. Avevo ragione, molto presto dopo la mia partenza dalla Croazia, ho ricevuto una chiamata alla mobilitazione di guerra. Un sacco di serbi ha lasciato la Croazia a causa di questo; molti croati hanno fatto pure. Poi, la Repubblica Srpska Krajina ha preparato la mobilitazione di guerra di persone. Un sacco di Croati lasciò la Krajina a causa di esso, e di alcuni serbi.

Ora si potrebbe pensare che la dichiarazione del mio collega di colpire alla testa era una figura stilistica. Lontano da ciò. Non pochi mesi passati dal mio rifugio, quando un uomo è apparso in televisione serba, che ha sostenuto che il Vice Ministro degli Affari Interni della Croazia, Milano Brezak, lo ha assunto per uccidere il Presidente della Srpska Krajina, Milano Babić. Come prova, veniva mostrata una conversazione telefonica registrata tra loro. L'opposizione in Serbia subito ha dichiarato che la conversazione telefonica era un falso fatto dal presidente Slobodan Milošević. Tuttavia, non era un falso. In realtà, ho riconosciuto la voce dell'operatore telefonico nella Repubblica Affari Interni della Croazia.

Il governo croato aveva bisogno di armi pesanti, al fine di restituire il suo territorio perduto di Srpska Krajina, e le armi erano già lì in Croazia, che si trovavano nella caserma YFA. Pertanto, ha preparato un attacco alla caserma YFA accusando il YFA per l'aggressione e la perdita del loro territorio. L'attacco si è verificato il 1991/08/25. A quel tempo, la televisione croata con orgoglio ha riferito che il primo giorno della guerra, il 90% degli oggetti YFA finito alla a Croazia. Era vero, ma erano per lo più abbandonati edifici o strutture con poco o nessun soldato YFA. La caserma YFA erano troppo difficili da cogliere perché avevano armi pesanti e hanno risposto con forza, anche se i soldati in essi erano per lo più reclutati diciotto anni di età. Dopo di che, il YFA non aveva altra scelta se non quella di liberare il suo esercito, attaccando le forze armate croate. E 'iniziato nel settembre del 1991,e si concluse con la distruzione di Vukovar e l'assedio di Dubrovnik. Propaganda mondo ben organizzate ha accusato i serbi per la guerra in Croazia.

Il YFA era sempre stato preparando per aggressioni dall'esterno ed era incapace e impreparata per quello che seguì. Un YFA soldato che è stato insoddisfatto dal modo in cui la guerra a Vukovar è stato condotto, ha preso un veicolo blindato e andò a Belgrado, dove ha fracassato diverse auto parcheggiate attraendo attenzione per la sua rivolta. Non è successo niente a lui. Pochi mesi dopo, un soldato americano negli Stati Uniti ha fatto la stessa cosa in condizioni di tempo di pace, e ha sparato in testa senza preavviso. Questo è il modo che i paesi democratici sviluppati risolvono tali problemi. Questo è il loro modo di "proteggere" i diritti umani e, quindi, non ci sono ribellioni.

Il nuovo governo croato ha fatto grandi imputazioni . Nell'estate del 1991, un'esplosione ha demolito il palazzo "Banski Dvori" di Zagabria. Nello stesso momento, il presidente croato, Franjo Tudjman, ed il primo ministro jugoslavo, Ante Marković erano nel palazzo. Autorità croate hanno accusato l'esercito federale jugoslavo per tentato omicidio ai leader croati democraticamente eletti. Il YFA negato ogni coinvolgimento. Chi ha mentito qui? Il tentativo di uccidere una persona assassinadno una persona a casa non suona logico per me. In questo bombardamento, che pesantemente ha demolito il palazzo, nessuno è rimasto ferito. Com'è possibile? Chi potrebbe aver tratto profitto dell'esplosione? Franjo Tudjman ha attirato molti croati indecisi al suo lato nazionalista e visualizzato l'esercito federale jugoslavo come una banda di assassini. Il Primo Ministro di Jugoslavia, Ante Marković, tornò a Belgrado con l'accusa infondata di assassinio il giorno dopo l'attacco. Tutto mi dice che l'esplosione nel Palazzo del croato presidente di Zagabria è stato molto probabilmente il lavoro del presidente della Croazia, Franjo Tudjman. Qualcosa di simile è accaduto nella città di Sebenico. Membri dell'esercito croato hanno abbattuteo le miniere a Sebenico ed hanno accusato i serbi per esso. Il caso è ben noto a quasi tutti in Croazia, ma nessuno è stato chiamato responsabile per esso.

Nel 1991, cinque guardie di sicurezza del ministro della difesa croato, Gojko Susak, hanno ucciso la famiglia Zec, in cui c'era una ragazza di 14 anni, solo perché erano serbi. Non avevano nemmeno cercato di nascondere i loro corpi; li hanno gettati nella discarica. Penso che è stato fatto di proposito con l'intenzione per i serbi per vedere cosa può accadere a loro. Gli assassini senza intoppi hanno riconosciuto tutto quello che hanno fatto alla corte croata, ma sono stati rilasciati a causa della procedura giudiziaria irregolare. L'irregolarità consisteva nel fatto che l'avvocato degli accusati non era presente nelle indagini. Per me la spiegazione era la contraffazione di un documento. Nessuno ammette di uccidere facilmente se non è parte di un piano segreto. Ecco perché penso che il giudice non aveva alcuna intenzione di punire tutti gli assassini. Il caso avrebbe dovuto mostrare i serbi che le leggi in Croazia non erano collegati a loro e che essi dovrebbero lasciare la Croazia. Dopo di che, il presidente croato, Franjo Tudjman, ha dato una medaglia per atto eroico nella guerra per Siniša Rimac che era uno degli assassini della famiglia Zec.

In Croazia è stata presentata una situazione brutta per i serbi, due di una ventina di miei ex colleghi che erano serbi ed hanno lavorato con me nell'Ispettorato per la protezione antincendio a Zagabria
si sono suicidati o presentate come se si fossero suicidati.

Durante la guerra in Croazia, l'Unione europea e le Nazioni Unite hanno offerto aiuto per fermare la guerra. Molti tregue sono state stabilite, ma solo quando la Croazia ha riconosciuto che non poteva vincere il YFA, accetto' allora il piano Cyrus Vance. I rappresentanti della Jugoslavia, Croazia, Srpska Krajina e le Nazioni Unite hanno firmato il piano. Secondo questo piano, il YFA  si ritirò dalla Croazia, Srpska Krajina venne disarmata, e passò sotto la protezione delle forze militari delle Nazioni Unite fino a che il problema tra i serbi e croati non si sarebbe risolto attraverso i negoziati.

Quando la pace era stabilita, il Vaticano e la Germania commisero un'aggressione inutile alla Jugoslavia in silenzio il gennaio 1992 sostenendo la secessione violenta e riconoscendo Slovenia e Croazia come stati indipendenti. Era la vendetta dalla seconda guerra mondiale, quando la Germania ha costituito la Stato Indipendente di Croazia? Tuttavia, altri paesi hanno seguito l'esempio. Così, i confini della Jugoslavia non sono state modificate pacificamente attraverso negoziati reciproci, come richiesto dal diritto internazionale (ONU, Convenzione di Helsinki) e la Costituzione della SFRY, ma con forza attraverso il riconoscimento internazionale di secessione illegale.

La Croazia non ha accettato niente di meno che la piena reintegrazione della Krajina serba, che i serbi rifiutarono di accettare. Nel 1995, il governo croato ha mobilitato l'esercito per catturare il territorio della Repubblica Serba di Krajina, anche se era sotto la protezione delle Nazioni Unite. Non credo che una cosa del genere sarebbe stata possibile senza il supporto di potenze più grandi. Al momento dell'attacco, chiamata operazione "Tempesta" ,dell'esercito croato, aerei della NATO ha distrutto radar serbi "per errore". Secondo il Piano Cyrus Vance,  la Jugoslavia aveva avuto l'obbligo di proteggere la Srpska Krajina in Croazia in caso di attacco, ma probabilmente a causa delle pressioni provenienti dall'esterno, non lo ha fatto. Serba di Krajina aveva una grande territorio desertico e meno persone rispetto la Croazia che ha mobilitato soldati. Serba di Krajina non era in grado di difendersi coi che gli abitanti la lasciarono. Dopo l'operazione croata "Tempesta, circa 600 civili dei 4000 che sono rimasti in Krajina serba sono stati uccisi, persone che non vogliono lasciare le loro case. 20.000 case sono state distrutte o bruciate. La Croazia è sicuramente una creazione criminale sostenuta dai paesi più potenti e le Nazioni Unite. Com'è possibile?

La comunità internazionale, molto preoccupato quando la YFA ha iniziato a schiacciare l'insurrezione armata croata, era indifferente quando i serbi hanno sofferto l'aggressione. Questo è stato il più grande esodo in Europa dopo la seconda guerra mondiale, in cui 200.000 serbi, i cui antenati vivevano in Croazia per secoli, ha lasciato Krajina nel 1995. Questa immagine non è stata presentata nessuna parte in mezzi di informazione globale. Come mai?

Bosnia Erzegovina

Bosnia-Erzegovina avevano tre popoli costituenti: i musulmani, i quali sono chiamati dal 1992 ufficialmente bosniaci, serbi e croati. Con questo proposito, le decisioni relative al destino della Bosnia ed Erzegovina dovrebbero essere prese per consenso dei rappresentanti di tutte e tre le nazioni. Non era adatto per i croati e bosniaci, così hanno deciso il destino della Bosnia Erzegovina
attraverso una maggioranza democratica. Bosniaci volevano una Bosnia indipendente e Erzegovina e croati volevano la secessione dalla Jugoslavia solo come il primo passo. Il secondo passo dovrebbe essere la secessione della Bosnia-Erzegovina che si unisce alla Croazia, ma la connessione non è ancora finito. A causa della situazione complessa, l'accordo a livello jugoslavo, dove tali problemi derivano dalla Costituzione della Jugoslavia doveva essere risolto con il consenso delle nazioni era l'unica buona soluzione. Ma le autorità della Bosnia-Erzegovina hanno scelto la guerra.

Il governo bosniaco neoeletto voleva governare tutta la Bosnia-Erzegovina normalmente, ma serbi e croati non era d'accordo a questo. Poi, una calma, divisione informale della Bosnia iniziato sul territorio dove le nazioni avevano una grande maggioranza. Tuttavia, le piccole lotte per i territori in cui si mescolano le regioni erano iniziate.

Al fine di prevenire la guerra in Bosnia Erzegovina nel marzo del 1992, l'UE ha proposto una soluzione alla crisi in Bosnia ed Erzegovina per un cosiddetto piano Cutiller. I rappresentanti di tutti i popoli della Bosnia-Erzegovina hanno accettato l'accordo e firmato a Lisbona, Portogallo. Questo ha reso la pace in Bosnia ed Erzegovina. Dopo di che, il presidente della Bosnia-Erzegovina, Alija Izetbegovic, ha parlato con l'ambasciatore degli Stati Uniti in Jugoslavia, Warren Zimmerman, e gli disse che non era soddisfatto con il piano. Poi, l'ambasciatore americano ha incoraggiato Alija Izetbegovic a ritirare il suo segno dal contratto, che aveva fatto. Subito dopo, i combattimenti in Bosnia-Erzegovina continuavano, ma le trattative a Lisbona non si erano fermate.

Nell'aprile 1992, gli Stati Uniti e l'Unione europea hanno riconosciuto l'indipendenza della Bosnia-Erzegovina. Sembra che a loro non importava stabilire una soluzione pacifica lì. Non era importante per loro che il governo della Bosnia-Erzegovina a Sarajevo, non avesse il controllo dell' intera regione di Sarajevo. Non era un fatto importante per loro che 1.500.000 serbi, o di un terzo della popolazione bosniaca Herzegovina, non voleva la secessione dalla Jugoslavia. Non era un fatto importante per loro che tutte le parti coinvolte nel conflitto erano armati. Dovevano sapere che il loro riconoscimento doveva portare alla guerra e loro lo sapevano. Questa è stata la politica di cattive intenzioni nei confronti di tutti i popoli che vi abitano. Come mai?

Fino al riconoscimento dell'indipendenza della Bosnia-Erzegovina, la YFA era normalmente a casa in BH (Bosnia Erzegovina) , anche se è stato trattato come un aggressore nel territorio sotto il controllo di bosniaci e croati. Nel maggio del 1992, il YFA concorda con le autorità bosniache a ritirare le sue truppe dalla caserma a Sarajevo e Tuzla, che erano nel territorio del controllo bosniaci. In tale occasione, l'esercito bosniaco ha attaccato i veicoli YFA e orribilmente ucciso più di duecento e cinquanta giovani soldati e gli anziani. Le telecamere hanno registrato tutto. Si prega di cliccare per vedere questo video documento: YFA Convoglio attaccato a Tuzla (https://www.youtube.com/watch?v=Nrjj-rjpMZc)
. Questi sono stati i primi grandi crimini commessi sul territorio della Bosnia-Erzegovina. La comunità internazionale ha registrato questo ed i criminali non sono mai stati inseguiti o accusati in tribunale. L'esercito federale jugoslavo non ha risposto ai massacri in qualsiasi modo, anche se aveva il diritto di farlo perché è stato attaccato.

Ma i serbi in Bosnia non erano obbligati a fermarsi. In guerra, non c'è possibilità di incolpare e punire le persone per le atrocità fatte, in modo che i reati di responsabilità individuale va al loro popolo. I serbi proprietari della maggioranza delle armi pesanti della YFA che si trovano in Bosnia-Erzegovina, perché i soldati e gli ufficiali croati e bosniaci hanno lasciato a YFA armi pesanti per i serbi. Se la separazione e la divisione della Jugoslavia fossero state fatte in pace, il popolo avrebbe condiviso tutte le armi. In possesso di armi pesanti, i serbi in Bosnia occuparono il territorio che consideravano apparteneva a loro in modo relativamente semplice. Questo è il motivo di propaganda in tutto il mondo ben organizzato dichiarato serbi come aggressori.

L'ONU, guidata dagli Stati Uniti, ha accusato la Jugoslavia per la guerra in Bosnia-Erzegovina e la Jugoslavia fu chiamato a fermarsi, altrimenti avrebbe subito sanzioni economiche dalle Nazioni Unite. Mentre la Jugoslavia aveva cooperato con i serbi bosniaci in quel momento, non aveva il potere di comandarli. Inoltre, i serbi in Bosnia non ha avuto un significativo interesse ad attaccare poi perché avevano per lo più realizzato i loro obiettivi di guerra. La Jugoslavia non poteva fermare le operazioni dell'esercito bosniaco e croato che erano di gran lunga più feroci perché non raggiungevano i loro obiettivi di guerra. Questo è stato il motivo per cui il governo bosniaco non voleva negoziare la pace. Le autorità bosniache sono stati quelle che non hanno permesso a nessuno di lasciare Sarajevo. Era comodo per il governo bosniaco agire come vittime, ma non hanno sofferto comunque. Bosniaci hanno sofferto un bel po 'lo stesso come i croati e serbi.

Poco dopo l'ultimatum, un massacro ebbe luogo a Sarajevo in via Vaso Miskina dove un'esplosione ha ucciso 17 persone (bosniaci e serbi) e ferito un centinaio. Tutti i media bosniaci ancora oggi, 17 anni dopo il massacro, accusano all'unanimità i serbi per esso. I serbi hanno negato il senso di colpa per tutto il tempo, e ancora oggi dicono che i bosniaci ha fatto l'esplosione per accusare i serbi. A favore di esso era il fatto che le telecamere bosniaci erano presenti nel luogo del crimine in meno di un minuto. Vorrei chiedere alle autorità bosniache come ciò fosse possibile? Un'indagine indipendente non è mai stata effettuata. Credo che la verità deve essere trovato, perché altrimenti non rimangano per sempre due versioni della strage e l'antagonismo tra i serbi e bosniaci. Se giudichiamo in base a chi realizzato profitti da quella strage, allora la risposta è decisamente il governo bosniaco. Dopo il riconoscimento dell'indipendenza della Bosnia-Erzegovina da parte dell'Unione europea e degli Stati Uniti, i bosniaci hanno perso interesse per i negoziati sul destino della Bosnia-Erzegovina a Lisbona. Il massacro di Sarajevo ha dato loro una scusa per interrompere le trattative. I serbi sono stati dichiarati come criminali di tutto il mondo, e le sanzioni economiche delle Nazioni Unite sono state imposte alla Jugoslavia. Nuova prova apparire al Tribunale ICTY (Tribunale Penale Internazionale per l'ex-Jugoslavia) all'Aia Dopo che seguirono tre anni di torture di tutte le persone in Bosnia-Erzegovina, perché i leader nazionali non si sono arresi alle loro richieste.

Il Tribunale ICTY di Aia: le granate al mercato di Sarajevo Markale (1994) sono stati bombardato dai dall'Esercito musulmano di Bosnia ed Erzegovina, per ordine di Alija Izetbegovic. Durante la sua testimonianza in difesa di Radovan Karadzic, ex poliziotto musulmano bosniaco ha dichiarato dinanzi al Tribunale penale internazionale dell'Aja che la granata che ha ucciso 66 e ha lasciato 140 feriti al mercato Markale a Sarajevo, è stata opera dell'Esercito musulmano della Bosnia-Erzegovina, per ordine dell'allora leader Alija Izetbegovic.

Ora voglio dire qualche parola sui crimini serbi. Duecento soldati croati feriti catturati in ospedale Vukovar dopo la caduta di Vukovar sono stati uccisi dai serbi locali. Era la vendetta. Gli esecutori del delitto sono stati puniti con pene detentive lunghe, ma chi ha ordinato questo crimine non è stato trovato perché non è stata ricercato. Per me il comando di uccidere appare come una frode di servizi segreti stranieri. In ogni caso, i serbi locali sono da biasimare. Il YFA non ha risposto ad essa, anche se ha dovuto perché comandava l'intera operazione. Anche se l'esercito jugoslavo ha avuto una formazione morale, forte, in pratica, la morale, declinato insieme con la caduta della Jugoslavia. Dal momento che il YFA non ha reagito ad esso, l'uccisione di prigionieri si e' diffusa  in Bosnia-Erzegovina. Ciò ha portato alla più grande vergogna del popolo serbo. Ciò ha originato il massacro di Srebrenica.
Srebrenica è una città della Bosnia orientale abitata per lo più da bosniaci. Le Nazioni Unite, guidata dagli Stati Uniti ha dichiarato la città come zona protetta delle Nazioni Unite. Srebrenica, come zona protetta delle Nazioni Unite dovrebbe essere smilitarizzata, ma non lo era. Srebrenica è stato un luogo sicuro per bosniaci in cui vengono preparati attacchi contro i villaggi serbi vicini, dove, secondo la chiesa ortodossa serba hanno ucciso 3287 i serbi nel periodo 1992-1995. I serbi sono stati alimentati con questi attacchi così nell'estate del 1995, hanno attaccato e occupato Srebrenica. In quell'occasione, i serbi avrebbero ucciso 8000 prigionieri musulmani. Il massacro in effetti è successo lì, ma generale canadese Lewis MacKenzie, il primo comandante della forza di protezione delle Nazioni Unite in Bosnia-Erzegovina, ha affermato che il numero di bosniaci uccisi era notevolmente inferiore. Dopo molti anni di ricerca, un elenco di poco più di 2.000 corpi dei bosniaci trovato in ed intorno a Srebrenica è stato consegnato alla Corte internazionale dell'Aia. Questo numero include anche le vittime effettuate nei tre anni di combattimenti intensiva. Inoltre, una lista di circa 5.000 bosniaci che sono stati dati per dispersi è stata presentata alla Corte. Il Tribunale dell'Aja ha accusato i leader serbi in Bosnia-Erzegovina, Radovan Karadzic e Ratko Mladic, di aver ordinato le uccisioni di bosniaci catturati. Se ciò fosse vero, allora la Repubblica Serba è una creazione criminale e come tale, non merita di esistere. D'altra parte, questo ordine sarebbe stato folle e controproducente perché gli occhi critici di tutto il mondo erano stati diretti a loro. Radovan Karadžić e Ratko Mladić sono ancora responsabili di questo atto, perché hanno condotto l'esercito del quale essi non avevano abbastanza controllo.

Film norvegese (https://www.youtube.com/watch?v=RUuhSGnLvv8)
su Srebrenica mostra come il leader bosniaco Alija Izetbegovic è stato coinvolto nel massacro di Srebrenica. Tuttavia l'accusa contro i serbi ha dato alla NATO un pretesto per iniziare a bombardare i serbi in Bosnia. Due mesi più tardi, l'esercito croato massacrò circa 600 anziani serbi che sono rimasti nella Krajina serba, ma la NATO non ha risposto ad essa a tutti. Perché la NATO ha due pesi e due misure? La NATO non si è fermata a bombardare i serbi fino a quando i serbi hanno firmato un accordo di pace di Dayton. Così, la fine della guerra in Bosnia-Erzegovina. Con l'accordo di Dayton, i serbi ha ottenuto il riconoscimento della Repubblica Serba e il 49% del territorio della Bosnia-Erzegovina, che è più di quello che sono stati offerti dal piano Cutiller che hanno accettato prima dell'inizio della guerra. Allora, perché poi è stata condotta la guerra?

Serbia

Le sanzioni economiche dell'Onu imposte alla Jugoslavia a causa della guerra in Bosnia-Erzegovina
ha causato la chiusura delle fabbriche ed ha determinato il crollo dell'economia serba e montenegrina. Le sanzioni economiche hanno avuto un impatto pesante sull'economia che sulla guerra.
Il commercio attraverso la frontiera di Jugoslavia è stata completamente sospeso e tutte le operazioni di business sono dovute passare attraverso il contrabbando. La Yugoslavia ha iniziato a dipendere da criminali. È così che le potenze mondiali oggi distruggono i stati disobbedienti. In tutto questo tempo, la Jugoslavia si prese cura di una media di circa 500.000 rifugiati che erano stati espulsi o fuggiti dalle repubbliche secessioniste.

Serbia e Montenegro sono rimaste sotto le sanzioni economiche delle Nazioni Unite, anche dopo l'accordo di pace in Bosnia-Erzegovina del1995. Perché? Le Nazioni Unite non hanno dato una risposta chiara, ma c'erano insinuazioni che il problema irrisolto con il Kosovo e Metohija esistevano ancora. Serbi considerano il Kosovo e Metohija la culla della loro nazione e della loro cultura. Quasi tutti i monasteri serbi medievali si trovano lì, mentre non esistono tracce della vecchia cultura albanese. Si dice che i serbi sono nativi del Kosovo e Metohija, e che appartiengono a loro.

I problemi in Iugoslavia sono iniziato nel Kosovo e Metohija negli anni ottanta. Secondo la Costituzione del Kosovo e Metohija, che è stato creato sotto il controllo del presidente jugoslavo Josip Broz Tito, nel 1974, la provincia di Kosovo e Metohija era formalmente della Serbia, ma aveva gli stessi diritti in Jugoslavia, come la Repubblica di Serbia, o talvolta addirittura superiore. La provincia di Kosovo e Metohija ha fatto tutte le decisioni da sola mentre la Serbia ha dovuto stabilire consensi con le sue province per alcune questioni, al fine di prendere decisioni.

Kosovo e Metohija era una provincia molto sottosviluppato, che stava ricevendo grande assistenza finanziaria da tutta la Jugoslavia. Tuttavia, il governo comunista della provincia, non aveva avuto successo nell'avviare lo sviluppo dell'economia. Così Kosovo e Metohija è diventato un pozzo senza fondo e la sua prosperità non poteva essere visto da nessuna parte. Tale situazione era insoddisfacente per tutta la Jugoslavia, compreso il popolo del Kosovo e Metohija. Questo ha portato allo sviluppo di movimenti nazionalisti in Kosovo e Metohija, che puntavano all'indipendenza della provincia. Il cammino verso l'indipendenza, a quel tempo, si basava sull'alta natalità degli albanesi. D'altra parte, i serbi stavano lasciando Kosovo e Metohija, o perché hanno ricevuto un buon prezzo di riscatto per i loro oggetti dagli albanesi, o perché si sentivano minacciati in provincia dove gli albanesi, nel 1990 avevano quasi il 90% del popolazione. Prima della seconda guerra mondiale i serbi che vivevano in Kosovo erano piu' degli albanesi.

Poi, Slobodan Milošević entrata in scena. Invece di sviluppare l'economia della Serbia e avere buoni rapporti con gli albanesi per risolvere i problemi, ha risposto al nazionalismo albanese con un forte nazionalismo serbo ed ha organizzato manifestazioni di massa a sostegno della propria politica. Dopo di che, Slobodan Milošević ha chiesto che la leadership comunista del Kosovo e Metohija restituisca le funzioni costituzionali che Tito aveva dato loro diede nel 1974 alla Repubblica di Serbia. Sotto forte pressione del movimento nazionalista serbo nel 1989, il Parlamento del Kosovo e Metohija ha restituito. E 'stata una vittoria di Pirro per Slobodan Milosevic perché gli albanesi stavano aumentando le tendenze separatiste. Inoltre, forte nazionalismo in Serbia provocò nazionalismo in altre repubbliche della Jugoslavia. Così, Slobodan Milošević ha aumentato i problemi in Jugoslavia. Non direi che Slobodan Milošević aveva cattive intenzioni verso chiunque. Semplicemente non è in grado di affrontare le sfide che incontrava. Opporsi al mondo imperialista senza avere sufficiente sostegno in patria ed all'estero fu un grande errore.

Jugoslavia non si arrese dalla sua politica autonoma, indipendentemente dalle sanzioni delle Nazioni Unite. Ha cercato di stabilire una qualche forma di accordo con gli albanesi in Kosovo e Metohija su un futuro comune, ma dopo la disintegrazione della Jugoslavia, gli albanesi non hanno accettato niente di meno che la piena indipendenza, che la Serbia non poteva accettare. Poi, da qualche parte, nel 1996, gli albanesi in Kosovo e Metohija hanno cominciato ad ottenere armi, fondando l'Esercito di liberazione del Kosovo e cominciando ad uccidere la polizia serba. Nel 1998, il governo degli Stati Uniti ha aggiunto l'esercito di liberazione del Kosovo alla lista delle organizzazioni terroristiche. Tuttavia, l'ex ambasciatore canadese in Jugoslavia, James Bissett, ben osservato che "la guerra americana contro il terrorismo" non riguardava l'UCK. Prima della guerra in Kosovo, rappresentante dell'amministrazione statunitense Richard Holbrooke ha incontrato pubblicamente con i leader ribelli dell'UCK in Kosovo che a quel tempo erano sulla lista americana delle organizzazioni terroristiche.

All'inizio del 1999, qualcuno ha incoraggiato gli abitanti del villaggio di Racak, una forte base di sostenitori dell'Esercito di liberazione del Kosovo, ad attaccare le forze di polizia jugoslava speciale. Dopo la battaglia feroce, 45 albanesi sono stati uccisi. Queste persone sono state sacrificate perché non avevano alcuna possibilità contro le forze speciali di polizia jugoslave altamente attrezzate e qualificate. Questo periodo è molto ben visualizzato in questi documentari: guerra illegale della NATO contro la Serbia (https://www.youtube.com/watch?v=Z-muEj_E0PY)
e le menzogne sulla guerra del Kosovo (https://www.youtube.com/watch?v=zf84gioy8hU&feature=related)
. Questi 45 albanesi morti hanno contribuito a dare un ultimatum della NATO in Jugoslavia con il quale la Jugoslavia ha dovuto accettare virtualmente l'occupazione delle forze NATO. Perché, per esempio, la NATO non dà un ultimatum alla Bosnia-Erzegovina quando l'esercito bosniaco ha commesso il massacro di 200 giovani soldati dell'esercito federale jugoslavo quando hanno cercato di ritirarsi da Tuzla, Bosnia-Erzegovina, prima che la guerra iniziasse? Jugoslavia ha rifiutato l'ultimatum della NATO nella città di Rambouillet in Francia e che significava che sarebbe stata attaccata.

Tuttavia, attaccando un paese indipendente che non ha attaccato un altro è un crimine imperialista, secondo le Carte delle Nazioni Unite. Pertanto, la NATO ha cercato di giustificare l'aggressione contro la Jugoslavia con l'accusa che l'Esercito jugoslavo ha macellato fino a 100.000 albanesi ed espulsi fino a 700.000 albanesi del Kosovo. Non potevano presentare alcuna prova per queste accuse perché nessuno di loro era vera. L'aggressione è stata effettuata esclusivamente dai bombardamenti, in modo che nella sua prima missione, la NATO è diventata una organizzazione terroristica. L'aggressione è durata 78 giorni.(https://www.youtube.com/watch?v=GxvB0bT4ksc&feature=related)
 Migliaia di persone sono state uccise e un danno materiale enorme è stato fatto in Jugoslavia. La gente ancora muore oggi dalla radiazione delle bombe all'uranio arricchito gettate illegalmente dalla NATO sulla Jugoslavia. La guerra si concluse con la risoluzione di pace dell'ONU 1244. Quindi l'esercito jugoslavo si ritiraro' dal Kosovo, l'amministrazione del Kosovo venne rilevata dalle Nazioni Unite, la Nato avrebbe dovuto proteggere gli abitanti del Kosovo, e il futuro status del Kosovo dovrebbe essere determinato dai negoziati dei serbi e albanesi, rispettando l'integrità della Jugoslavia. Tuttavia, non si è verificato nelle ultime condizioni dell'accordo. La NATO non ha protetto i serbi rimasti in Kosovo. Un ex ambasciatore canadese in Jugoslavia, James Bissett, sostiene che dopo la partenza dell'esercito jugoslavo, circa 2.000 serbi sono stati uccisi in Kosovo, e gli altri sono fuggiti. I media occidentali non hanno mai annunciato i crimini contro i serbi che sono stati commessi lì. Come mai? L'ex procuratore sui crimini di guerra  Carla Del Ponte ha dichiarato nel suo libro "La caccia: Io e criminali di guerra", che i guerriglieri kosovari albanesi trasportarono 300 prigionieri serbi in Albania dove sono stati uccisi ed i loro organi rimossi e trafficati. Se la NATO ha effettuato l'aggressione contro la Jugoslavia a causa dei 45 albanesi uccisi in Kosovo, perché non ha attaccato Kosovo e Metohija per i crimini che gli albanesi del Kosovo hanno commesso contro i serbi? Se prendiamo tutto questo in considerazione, il Kosovo non è una creazione criminale del mondo occidentale? In cima a tutto questo, gli Stati Uniti e la maggior parte degli Stati membri dell'UE hanno riconosciuto l'indipendenza del Kosovo in contrasto con la risoluzione di pace 1244.

La Jugoslavia ancora non è stato rilasciata dalle sanzioni economiche delle Nazioni Unite. Allora, qual è stato il problema? Il problema era che il presidente della Jugoslavia, Slobodan Milošević, a cui veniva attribuita la colpa principale per tutto il male in Jugoslavia doveva cadere. Governanti del mondo sono riusciti a prendere Slobodan Milosevic dal potere nel 2000, quando si sono svolte le elezioni in Serbia. Dopo circa dieci anni di sofferenza, che il popolo serbo sono stati esposti a, i serbi diventano stanchi e ha dato più voti a Vojislav Koštunica, il leader del Partito democratico serbo che a Slobodan Milosevic. Tuttavia, Vojislav Koštunica non ha ricevuto più del 50% dei voti al primo turno delle elezioni in modo che un secondo turno di votazione avrebbe dovuto essere detenuti. L'opposizione in Serbia ha dichiarato che il risultato delle elezioni è stata una frode, ed assistito da potenze da fuori del paese, e hanno sollevato una violenta rivoluzione in Serbia. Se l'opposizione è andato al secondo turno delle elezioni, Vojislav Koštunica avrebbe legalmente e pacificamente vinto le elezioni democratiche. I poteri al di fuori del paese volevano sangue in Serbia. Non e' successo solo perché Slobodan Milošević non lo voleva.

Slobodan Milošević è stato rimosso, quindi arrestato e consegnato al Tribunale internazionale dell'Aja contro la Legge Costituzionale della Jugoslavia. Ora si deve rilevare che la Corte internazionale dell'Aja non è legale perché è stato costituito dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e non dall'Assemblea dell'ONU. La Corte Internazionale dell'Aia e' infatti formata dal mondo imperialista con l'intenzione di impedire qualsiasi resistenza alla loro egemonia. Così, il criminale ottiene il diritto legale di condannare le sue vittime.

Ora devo dire che Slobodan Milošević era arrogante a volte come presidente, che certamente non è una caratteristica saggia di un politico, ma che non ha commesso alcun crimine. Si prega di vedere il documentario: "SCIOCCANTE: Slobodan Milošević era innocente!" su YouTube in 5 parti: 1,
(https://www.youtube.com/watch?gl=CA&v=7FusfOqCtqc) 2 (https://www.youtube.com/watch?gl=CA&feature=related&v=QB1g7Uzgw-Q) 3 (https://www.youtube.com/watch?gl=CA&v=TmfoNuS_3og&feature=related) 4 (https://www.youtube.com/watch?v=-5AmumT_7Os&feature=related&gl=CA) 5 (https://www.youtube.com/watch?gl=CA&feature=related&v=EHqaIDBpVZc)
. Nella Corte Internazionale dell'Aja lui non si è difeso, ma ha cercato di difendere il suo paese.
Lo ha fatto con grande successo e per questo, è stato sistematicamente ucciso lì. Il procuratore non ha avuto alcuna prova della colpevolezza di Slobodan Milošević, così il tribunale lo maltrattava per quattro anni, attraverso un processo senza fine di dettagli di guerra non legati a lui. Slobodan Milošević aveva una malattia cardiaca. Ogni medico può confermare che lo stress pesante per quattro anni in tribunale in pericolo la sua vita. Prima della sua morte gridò ogni giorno per ricevere l'aiuto di un medico indipendente, ma è stato respinto dal tribunale, che ha provocato l'infarto da cui morì.

Infine, con un enorme intervento delle potenze mondiali, le persone obbedienti sono salite al potere in Jugoslavia. Così, alla fine, la Jugoslavia capitolò. Solo allora venne la pace.  Solo allora vennero tolte le sanzioni delle Nazioni Unite alla Jugoslavia. Alla fine, la Jugoslavia era costituita solo dalle Repubbliche Serbia e Montenegro. E 'stato un tale creazione senza successo, che non potrebbe sopravvivere. Nel 2003, è stato completamente abolito dalla volontà dei governi di Serbia e Montenegro. È così che la mia patria è stato rimosso dalla mappa del mondo.

L'aggressione della famiglia Rothschild

Tutto ciò che ho scritto finora può essere facilmente controllato. Quindi, come mai nessuno ha mostrato al mondo tutto cio'? Mi sono posto domande semplici:

Chi ha il potere di dettare ciò che il mondo dei media pubblicherà?
Chi ha il potere di presentare un intero popolo ingiustamente?
Chi ha il potere di imporre sanzioni economiche a una nazione ingiustamente?
Chi ha il potere di rimuovere uno dei fondatori delle Nazioni Unite dai membri delle Nazioni Unite?
Chi ha il potere di uccidere persone in un'istituzione internazionale di giustizia?
Chi ha il potere di costruire leader dei paesi a commettere crimini?
Chi ha il potere di trarre profitto da tutto questo?

Quindi, una serie di forte potere tra cui economia, forza militare, media e politici, che sono stati utilizzati durante l'attacco alla Jugoslavia, mi dice che c'è una forza che li unisce. Dopo un lungo periodo di studio, mi sono reso conto che il mondo è governato dalla famiglia Rothschild e dai loro partner. Ho presentato le mie scoperte nell'articolo "Has Anticristo Vieni?" (http://www.sarovic.com/has_antichrist_come.htm)
 Le mie osservazioni cadono in una teoria del complotto, tuttavia, non ho abbastanza prove che la cospirazione esiste? Qui è racchiusa video su YouTube: "Zeitgeist - The Movie: Federal Reserve"
(http://www.sarovic.com/zeitgeist_eng.htm) in cinque parti, che mostra le basi della teoria di cospirazione abbastanza convincente.

La famiglia Rothschild è principalmente una famiglia di banchieri capitalista, che per primo ha organizzato le loro operazioni in tutto il mondo. Loro stessi non riuscivano a gestire tutte le loro attività in modo che gli agenti assunti esperti per condurre le loro aziende nel loro nome. Al fine di stimolare questi agenti a guadagnare di più, ricevono le piccole azioni della proprietà e diventare partner. I Rothschild hanno creato l'intera struttura gerarchica dei loro partner attraverso il 18 °, 19 ° e 20 ° secolo e ancora fare oggi. Alcune persone chiamano questo struttura massoni e la parte superiore della struttura gerarchica, Illuminati. La famiglia Rothschild ha imparato che è meglio per loro nascondere la loro ricchezza dietro il loro partner in modo che il loro potere cresca mentre rimangono invisibili. Durante il periodo di quasi 300 anni, la famiglia Rothschild ed i loro partner avrebbero potuto comprare la metà del mondo, mentre nessuno lo sa. Così, la famiglia Rothschild ha costruito un potere più grande di più grandi imperatori della storia del genere umano, e governato il mondo impercettibilmente. Essere invisibile, non possono essere chiamati responsabile quando essi causano il male in tutto il mondo.

Gli agenti della famiglia Rothschild non risparmiano soldi per stabilire il controllo sui media, dal momento che i media costituiscono il parere pubblico e dopo che, si può praticamente fare quello che vogliono. La famiglia Rothschild non può riscattare i media di stato, ma raggiunge comunque il controllo su di esso attraverso i governi, che la famiglia mette sotto il suo controllo. In questo modo, hanno creato la propaganda in tutto il mondo contro la Jugoslavia. Copertura unilaterale della guerra in Jugoslavia tutto il mondo è una prova sufficiente per me che c'è un'organizzazione che controlla i media del mondo. Secondo i dati che ho raccolto, la famiglia Rothschild con i loro partner devono avere il controllo dell'organizzazione.

Se i proprietari delle più grandi multinazionali del mondo, come Rockefeller, Morgan, Goldberg, Wartburg, Goldman, ecc (che nascondono il loro potere) erano indipendenti dalla famiglia Rothschild poi sarebbe, secondo la natura competitiva di imprenditori nel capitalismo , confrontando l'un l'altro, ma non lo fanno. Alcuni rivali della famiglia Rothschild avrebbero rivelato la verità sulla guerra in Jugoslavia pubblicamente, ma non è successo. Mi dice che le vecchie famiglie ricche hanno costruito una partnership con l'altro per controllare meglio il mondo. La famiglia Rothschild è la famiglia principale dell'associazione, perché entrò nel mercato mondiale in un modo organizzato un centinaio o più anni prima le parti di cui sopra. Vorrei sottolineare ancora una volta che questa storia parla di cospirazione. Il leader della cospirazione del mondo non può essere Davide, il capo della famiglia Rockefeller, perché lui è molto esposta. Dice pubblicamente ai Presidenti degli Stati Uniti quello che dovrebbero fare. Il leader del complotto deve essere qualcuno che non appare in pubblico come il capo della famiglia Rothschild. Il suo nome è Giacobbe, e lui è più famoso per il suo amore per l'arte.

La famiglia Rothschild, attraverso i suoi agenti, aiutare la campagna elettorale di politici influenti in tutto il mondo, in modo che i politici li obbediscono. I politici non hanno molta scelta. Chi non segue la politica che è conforme ai Rothschild può essere presentato molto male nei media, che possono facilmente portare la loro carriera in discussione. Mi ricordo di un molto ragionevole presidente degli Stati Uniti, Jimmy Carter, che i media hanno dichiarato che era uno dei presidenti americani meno capaci di tutti i tempi, e questo poneva fine alla sua carriera. Slobodan Milošević non è sufficientemente consapevole di come i suoi nemici potenti sono stati, quindi li ha resistito fortemente. Questa è la ragione per cui finì male. Gente, per favore pensate un po 'a questo; tutte le informazioni che avete ricevuto circa Slobodan Milošević sono venute dalle persone che lo hanno attaccato. Non è questo orribile? Un ex ambasciatore canadese in Jugoslavia, James Bissett, sostiene che le accuse contro Slobodan Milosevic erano pura fantasia. C'è qualcosa di ancora peggio; James Bissett sostiene che il Tribunale internazionale dell'Aja è finanziato da George Soros. Ciò significa che le persone che hanno giudicato Slobodan Milosevic sono le stesse persone che lo hanno attaccato.

Iugoslavia ha resistito alle potenze mondiali per otto anni, e, infine, le potenze mondiali hanno perso la pazienza. Quando hanno presentato la Jugoslavia abbastanza male attraverso i loro mezzi di comunicazione, le potenze mondiali hanno chiesto ai politici del mondo di fare qualcosa "in nome della giustizia." In principio, "giustizia" si è basata principalmente sull'accusa della Jugoslavia e sul riconoscimento illegale dell'indipendenza repubblica secessionista. La domanda per l'imposizione di sanzioni economiche delle Nazioni Unite per la Jugoslavia passò in modo relativamente semplice. Dopo di che, i leader dei paesi occidentali hanno ricevuto una richiesta di aggressione militare contro la Jugoslavia. Qui, la Russia ha messo un veto nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, però. Attaccare un paese indipendente senza il consenso delle Nazioni Unite era un crimine. Pertanto, la richiesta non ha potuto facilmente passare. Formalmente, il presidente americano Bill Clinton ha lanciato l'aggressione alla Jugoslavia. Egli normalmente ha resistito a commettere il reato, ma vi ricordate quanto tempo e' stato minacciato per il suo impeachment dalla posizione presidenziale quando ha mentito sotto giuramento nel caso di Monika Lewinsky? Penso che sia stato un ricatto. Il caso Lewinsky è stato completamente dimenticato nel momento in cui Bill Clinton ha deciso di condurre aggressione militare contro la Jugoslavia.

E 'opportuno sottolineare che non tutti i membri della NATO hanno bombardato la Jugoslavia. La Norvegia e la Grecia si sono rifiutati di farlo. Onore a loro! Tutti i presidenti di Stati o governi che si sono uniti al ​​presidente Clinton con l'aggressione contro la Jugoslavia sono anche dei criminali. Come potrebbe essere possibile? Semplicemente, la famiglia Rothschild ha costruito cospirazione contro l'umanità nel corso dei secoli, in cui l'ignoranza, le bugie, la stupidità, l'immoralità, la paura, e la corruzione cresce e poi governa. Cari lettori, avete ricevuto tutte le informazioni sulla guerra in Jugoslavia dalle stesse persone che hanno iniziato l'aggressione, in primo luogo. Non è questo un fatto orribile?

La famiglia Rothschild non ha distrutto la Jugoslavia, al fine di dare al popolo jugoslavo diritti democratici. Questo non è certamente il caso. Ha distrutto la Jugoslavia al fine di prendere il controllo sul popolo della ex Jugoslavia facilmente. Tramite il loro agente "benefattore" per l'Europa orientale, George Soros e la sua "società aperta", la famiglia Rothschild ha dato le donazioni per l'opposizione del Partito comunista, che era al potere in Jugoslavia. Questa opposizione aveva interesse a distruggere la Jugoslavia principalmente stesso, in modo che i donatori non hanno bisogno di interferire nei loro affari. Ma c'era coordinamento. Forse non avete notato, ma la distruzione aspettato in fila, uno dopo l'altro: Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Kosovo e Metohija.

Tuttavia, forse esiste po 'di giustizia più alto? Avete notato che i principali distruttori nazionali di Jugoslavia, Janez Drnovšek, Franjo Tudjman, Gojko Susak, Alija Izetbegovic e Igrahim Rugova sono morti di cancro? Coincidenza? Si prega di controllare il numero di dirigenti nazionali che muoiono di cancro in qualsiasi paese del mondo, e forse si diventa consapevoli di ciò che un caso che dovrebbe essere. Con questo proposito, se il mio nome fosse Janez Janša, Milan Kucan Stjepan Mesić, Vladimir Seks, Ejup Ganic, Haris Silajdžić, Hashim Thaçi o giù di lì, vorrei verificare la mia salute più spesso.

Tutti i politici menzionati erano uniti nel desiderio di diventare membri dell'UE. Tuttavia, la gente di questi stati non erano nemmeno vicino ad avere la volontà unitaria di aderire all'UE. Perché questi politici combattono così duro con tutta la forza di uscire da uno stato, e quindi a fretta di unirsi a un altro? E 'ancora più strano che non ci sono grandi differenze organizzative tra la Jugoslavia e l'Unione europea. Ma che tutto è irrilevante per loro. L'unico fatto importante per loro è di essere in centro positivo di attenzione perché dà loro il potere. Essi sanno che questo può essere raggiunto solo attenendosi alle regole che maggiori poteri predicano. Queste persone sono interessati solo al potere nudo, e hanno ottenuto sopra i corpi di persone morte.

La famiglia Rothschild non ha distrutto la Jugoslavia per lasciare le imprese iugoslave nel libero mercato. I loro agenti hanno attaccato la Jugoslavia dall'interno. Chi sono questi agenti? Sono i proprietari di nuova costituzione di società in tutte le repubbliche della ex Jugoslavia. Hanno dapprima conquistato i media perché controllano l'opinione pubblica. Ora, tutto ciò giornali si legge nella regione della ex Jugoslavia sono sotto il controllo della famiglia Rothschild o seguire le politiche della famiglia Rothschild, perché non sanno che altro fare.

Tutti i nuovi magnati che hanno fatto la fortuna dal nulla sono agenti o partner della famiglia Rothschild, anche se potrebbero non essere a conoscenza di questo perché comunicano con gli agenti inferiori della famiglia Rothschild . I magnati hanno ricevuto enormi somme di denaro a loro disposizione per investire in tutto ciò che promette buoni affari. Essi hanno anche le priorità negli acquisti imprese con l'aiuto dei politici locali che hanno danneggiato. Anche se queste magnati erano uomini d'affari di successo nel Jugoslavia socialista, sono stati offerti la ricapitalizzazione con una grossa somma di denaro e di business connessioni che non potevano rifiutare. Alcuni ladruncolo avrebbe indipendentemente essersi arricchito tramite la rapina dei beni pubblici, ma i grandi ladri non possono sopravvivere a lungo senza il sostegno della famiglia Rothschild. La famiglia Rothschild, con i suoi partner continuano in tutte le strade principali della produzione dell'economia sotto il loro controllo in modo che possano facilmente spingere gli imprenditori non cooperativi fuori dal gioco. Così, la colonizzazione di tutte le repubbliche della ex Jugoslavia è stata condotta.

Qualche parola sui motivi della rottura della Jugoslavia

Jugoslavia ha avuto l'economia socialista più sviluppato del mondo. La famiglia Rothschild ha presentato con successo che i risultati del socialismo non poteva essere buono. La guerra che la famiglia Rothschild ha coordinato ha distrutto ciò che il popolo della Jugoslavia ha costruito e posseduto insieme per generazioni. La guerra ha tagliato i legami commerciali tra le repubbliche, ha ridotto il mercato, diminuita utili delle società in modo che hanno perso i loro valori, e sono stati venduti a basso costo partner della famiglia Rothschild

Ma perché esattamente sono stati i serbi principalmente colpevole? Quando la famiglia Rothschild fa male, ha bisogno di qualcuno sia un capro espiatorio. Quello che la gente potrebbe essere più adatto per la famiglia Rothschild che i serbi che erano le uniche persone che hanno eletto socialisti in libere elezioni in tutta l'Europa dell'Est? Pertanto, i serbi hanno dovuto imparare una lezione speciale. Certamente il fatto peggiore era che la Jugoslavia ha condotto una politica indipendente. Il presidente Slobodan Milošević non ha consentito la transizione incontrollata e rapida per l'economia capitalista; non permise imprese sociali per essere venduti a buon mercato per molto Rothschild. Pertanto, Slobodan Milošević doveva cadere.

Se le potenze mondiali erano neutrali, la guerra in Jugoslavia non esisterebbe o sarebbe stato molto più breve, ma non era nel loro interesse. Essi non hanno aiutato i lati deboli nella guerra in nome dell'amore né la giustizia. Le intenzioni erano di fare una vita miserabile per tutti i popoli della Jugoslavia per un lungo periodo di tempo. Quando, alla fine, le potenze mondiali hanno imposto la pace, tutte le nazioni, tranne i serbi comprensibilmente, erano proclamate come loro soccorritori. Tutti questi popoli sono infatti grati a loro malfattori, carnefici, torturatori, ladri, anche se non lo sanno. Ora, queste nazioni sono felici di avere un lavoro, sono felici anche quando possono lavorare per i piccoli salari. Alcuni di loro sono anche felici quando possono guadagnare soldi combattendo guerre per di altri interessi. Questo è esattamente ciò che il capitalismo ha bisogni della famiglia Rothschild e queste e' quello che è riuscito a raggiungere nel territorio della Jugoslavia. Si prega di vedere il documentario su YouTube: Noam Chomsky Circa la Serbia, il Kosovo, la Jugoslavia e la guerra della NATO in 3 parti: 1, (https://www.youtube.com/watch?v=EEhgwdJldeU&feature=related&gl=CA) 2 (https://www.youtube.com/watch?gl=CA&v=VYw8J3mpbzo&feature=related) 3.(https://www.youtube.com/watch?v=AapFe-C6tB4&gl=CA&feature=related)

Il fatto più terribile è che un potere completamente invisibile che può fare male a un intero paese, distruggerlo, rubare e schiavizzarlo, esiste oggi e nessuno sa nulla.

Questo articolo ha una grande carenza di prove che dimostra un legame diretto tra la famiglia Rothschild e la distruzione della Jugoslavia. La famiglia Rothschild non appare in pubblico, non rilasciare dichiarazioni, non lascia tracce scritte visibili, per cui è difficile smascherarli. Penso che la famiglia Rothschild può essere facilmente collegato alla guerra in Jugoslavia conducendo un'indagine dell'ex presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton, per la criminale aggressione contro la Jugoslavia presso la Corte Internazionale di Giustizia dell'Aja. Ma, vabbè, il governo degli Stati Uniti non riconosce la competenza della Corte per i suoi cittadini. È questa Corte non solo fin dall'inizio a causa di esso? Può un tribunale americano eseguire un esame del sua ex presidente? Teoricamente si può, ma gli americani sono quasi continuamente aggrediscono altri paesi e nessun presidente è stato mai chiamato responsabile. Questo mondo non ha una buona difesa dal male e soprattutto non da tale male. Ecco perché viviamo in tempi distruttivi.

Tuttavia, una breve apparizione pubblica, avvenuta quattro anni fa in casa di Rothschild in Inghilterra, potrebbe mostrare quanto potere la famiglia Rothschild possiede. Nella foto seguente, in cui sono stati mostrati da sinistra a destra: Warren Buffet, attualmente "il più ricco" uomo di mondo, il governatore della California, Arnold Schwarzenegger, e Lord Jacob Rothschild.





La fotografia è stata scattata probabilmente con l'intenzione di impressionare il presidente russo, Vladimir Putin, il quale con Jacob Rothschild e' entrato in conflitto per la compagnia petrolifera russa Yukos. Successivamente, Jacob Rothschild ha rilevato che la pubblicazione delle foto è stato un grosso errore perché lo ha trasformato da un amante di andare in pensione di arti e fiori, in una persona molto potente del mondo. Penso che Jacob Rothschild ha investito uno sforzo mantenere il suo status di modesta filantropo presentando l'incontro come un incontro di filantropi.


Che potrebbe facilmente essere il motivo principale per cui Warren Buffet, attualmente dichiarato come l'uomo più ricco del mondo, ha deciso di dare l'85% della sua ricchezza, o circa 50 miliardi di dollari per scopi umanitari, alla Fondazione di Bill Gates, il proprietario di maggioranza di la società Microsoft. Questo scenario sarebbe possibile solo se questi 50 miliardi di dollari, infatti, appartengono alla famiglia Rothschild. Sembra a me come uno scenario molto probabile. Così, si potrebbe concludere che la famiglia Rothschild offre ai propri principianti con una commissione del 15 per cento. Se questi 50 miliardi di dollari sarebbe in realtà vanno a scopi umanitari, o si tratta solo di uno spettacolo per il popolo, rimane da conoscere. Certamente un accordo vantaggioso stava dietro per tutte le parti coinvolte.

Credo che dietro il grigio, raffinato, signore apparentemente bonario nella foto in alto a destra, un enorme potere si nasconde; un tale potere che quasi nulla si può verificare a livello mondiale senza la sua approvazione. Qui di seguito è suo figlio, Nathaniel Rothschild, che ottiene le sue prime esperienze di governare il mondo. Ha frequentato la proclamazione dell'indipendenza formale della repubblica del Montenegro, in occasione della quale egli ha espresso le sue congratulazioni al Presidente, Milo Đukanović. Non è forse una firma alla fine di un lavoro finito con successo? Il Montenegro è l'ultima repubblica che si separò dalla ex Jugoslavia.





Scopro le intenzioni della famiglia Rothschild guardando CNN e BBC. Certamente non credo che la propaganda dei media, ma ancora lo guardo perché mostrano dove una nuova crisi apparirà nel mondo. In che modo questi media non lo sanno, quando sono a servizio dei creatori di crisi! E 'più che evidente che avrebbero cercato di destabilizzare un paese che non hanno sotto il loro controllo. Si tratta di un crimine e che è ciò che dovremmo chiamarlo.

Di recente, ho visto il documentario, "Out of gas" sulla CNN e si sono reso conto che questa casa promuove l'idea della distruzione generale della civiltà causata dalla penuria di petrolio. Il messaggio nascosto del documentario è stato: "La gente dei paesi sviluppati devono chiudere un occhio quando invadono paesi in tutto il mondo, schiavizzare le persone, rubiamo il petrolio e altre risorse naturali, perché lo facciamo per voi". Credo che sia evidente alla maggior parte di voi, ma anche che è più conveniente per voi per illuderti accettando questi crimini come la lotta contro il male propagato. E 'meno ovvio che hanno bisogno del vostro sostegno per i reati che fanno, altrimenti non sarebbero in grado di farlo. Quello che non si capisce è che con questo atto, si accetta l'immoralità profonda ampiamente imposto che porta ad una maggiore distruzione causata dalla perversione delle vostre anime.

Se questo articolo sembra convincente per voi, vi invitiamo a consigliarlo ai vostri amici. Più persone sono consapevoli del male che la famiglia Rothschild, con i suoi partner inducone, meno avrebbero osato indurre, perché un giorno potrebbe essere chiamato responsabile per quello che stanno facendo. Questo è lo scopo di questo articolo. Io lottare per l'intera società a cessare la loro paura per il futuro, e hanno una buona, sana e felice vita. Questo vale un po 'di rischio.

Aleksandar Šarović 
08 agosto 2008

Fonte :

http://www.sarovic.com/debt_to_yugoslavia.htm












.





Nessun commento:

Posta un commento