lunedì 5 dicembre 2016

CHI SONO I PROPRIETARI DELLA BANCA D'ITALIA

Chi sono i proprietari della Banca d'Italia


Dopo aver acquisito le conoscenze esposte sopra sulla natura del denaro e sui profitti occulti ma enormi, generati dalla sua emissione, e' interessante apprendere chi sono i beneficiari di questo sistema di cose


I SOCI ('''PARTECIPANTI'') DELLA BANCA D'ITALIA NEL 2005


Ente partecipante Nr quote Nr voti


Gruppo Intesa 66.035 50
Unicredito Italiano Spa 32.304 50
Sanpaolo IMI Spa 25.000 50
Banco di Sicilia Spa 19.028 42
Assicurazioni Generali SpA 19.000 42
Cassa di Risparmio di Bologna SpA 18.602 41
INPS 15.000 34
Capitalia, Spa 14.282 32
Banca Carige Spa-Cassa di Risp.Genova e Imperia 11.869 27
Banca Nazionale del Lavoro Spa 8.500 21
Banca Monte dei Paschi di Siena Spa 7.500 19
Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli Spa 6.300 16
Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza Spa 6.094 15
Cassa di Risparmio di Firenze Spa 5.556 15
Fondiaria-SAI Spa 4.000 12
RAS-Riunione Adriatica di Sicurta' 4.000 12
Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Spa 3.610 11
Cassa di Risparmio di Lucca Spa 3.227 10
Cassa di Risparmio di Asti Spa 2.800 9
Cassa di Risparmio di Venezia Spa 2.626 9
Banca delle Marche Spa 2.459 8
INAIL 2.000 8
Milano Assicurazioni 2.000 8
Friulicassa Spa- Cassa di Risparmio Regionale 1.869 7
Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Spa 1.126 6
Soci minori 8.702 64


A seguito delle recenti fusioni, a fine del maggio 2007 abbiamo il seguente assetto proprietario:
Intesa-San Paolo (Credit Agricole) 30,33%
Unicredit-Capitalia 22,10%
Generali 6,30%
Carisbo 6,20%
Inps 5%
Banca Carige 4,80%
Bnl (Paris Bas) 2,80%
Mps 2,50%


Si noti che, quando lo Stato italiano ha privatizzato gli enti pubblici e le societa' bancarie che erano titolari di quote azionarie della Banca d'Italia, non si e' curato di trattenere queste partecipazioni trasferendole al Ministero del Tesoro, ma le ha illegalmente cedute ai privati che rilevavano le aziende pubbliche. In questo modo, i governi della sinistra hanno privato lo Stato di rilevanti fette di sovranita' in favore dei privati. Di determinati soggetti capitalisti privati.
Puo' inoltre stupire di ritrovare l'Inps tra gli azionisti. A che scopo dovrebbe essere concesso proprio a questo ente pubblico una buona fetta di signoraggio?Che vantaggio ne trae il sistema?
Una spiegazione potrebbe venire dal fatto che i dirigenti dell'Inps sono perlopiu' scelti tra importanti sindacalisti: rendendo i leader sindacali beneficiari del potere monteario, si ottiene la loro solidarieta' interessata e si controlla indirettamente il sindacato.
Soprattutto, si evidenzia che ora capitale francese detiene oltre 1/3 della Banca d'Italia : infatti, il Credit Agricole controlla il gruppo Intesa-San Paolo che oggi ha il 30,33 % della Banca d'Italia, e Paris Bas controlla la BNL che oggi ne ha il 2,80%. Il risultato e' che l'Italia e' stata fatta colonia monetaria di banchieri privati francesi.



Fonte : Euroschiavi pag 184


domenica 4 dicembre 2016

IL NUOVO PRESIDENTE AUSTRIACO E' MASSONE

Van der Bellen, per sua stessa ammissione, è massone.  Sul celebre sito governativo meinparlamente.at (sito attraverso il quale è possibile porre domande direttamente ai membri del parlamento austriaco, i quali rispondono di persona) durante una discussione avvenuta nel 2008 tra il neo eletto e un cittadino, il nostro Van der Bellen ammise candidamente di essere entrato in massoneria negli anni ’70. Venne iniziato in una loggia di Innsbruck, vi rimase come massone quotizzante (attivo) per una decina d’anni, infine, dice di essersi messo in “sonno massonico”. La notizia, nelle ultimissime ore, è stata riportata da numerose testate giornalistiche austriache. Qui di seguito riporto lo screenshot della discussione e il testo completo:  [FONTE1]  [FONTE2]
“Ich wurde Mitte der 1970er Jahre in die damals einzige Innsbrucker Loge aufgenommen und war dort etwa ein Jahr lang “aktiv”, das heißt, ich habe an Sitzungen teilgenommen. Danach habe ich als rein passives Mitglied noch etwa 10 Jahre lang den Mitgliedsbeitrag bezahlt und bin schließlich auf meinen expliziten Wunsch hin ausgeschieden. Nach meiner – wie Sie sehen: bescheidenen – Kenntnis wird die Bedeutung der Freimaurerei häufig überschätzt. ‘Meine’ Loge in Innsbruck war jedenfalls ein Klub ehrenhafter Bürger, mit interessanten Diskussionsabenden (ohne jeden Beleg für irgendeine Verschwörungsabsicht) auf relativ hohem intellektuellen Niveau. Über andere Logen kann ich keine Auskunft geben.”

Fonte :

http://www.radiospada.org/2016/05/il-nuovo-presidente-austriaco-e-ovviamente-massone/



I POLITICI ITALIANI SI INCONTRANO CON LA MAFIA SIONISTA DI NASCOSTO PER NON FARTI CAPIRE CHE SONO LORO CAMERIERI


sabato 3 dicembre 2016

PAOLO BARNARD FA DISINFORMAZIONE

Paolo Barnard all'apparenza sembra una voce indipendente ma in realta' non lo e'.
Barnard nel suo blog in un articolo del 3 novembre 2016 afferma che i Rothschild non sono i padroni del mondo ma i governi. (1)

Sostiene che gli attentati dell'11 settembre sono opera dei musulmani,(2) mentre sappiamo che e' un'operazione del governo americano, della CIA e del Mossad

Riguardo il signoraggio bancario sostiene erroneamente che USA e Gran Bretagna (colonie sioniste)
hanno la moneta sovrana (3), che la moneta non deve appartenere al popolo (4)
Ha una concezione completamente errata sull'emissione della moneta (5)

Sostiene che non esiste il fenomeno delle scie chimiche (6)

Ha lavorato con economisti del Levy Institute Bard College di New York (7)
il fondatore di questo istituto e' stato amministratore della Rockfeller University (8)
e nel board c'e' un agente della Morgan Stanley ed un professore della Harvard University (9)
controllata dai Rockfeller


Fonti :

(1) http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1592

(2) http://complottismo.blogspot.it/2009/09/paolo-barnard-come-don-chisciotte-e.html

(3) http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=225

(4) https://www.youtube.com/watch?v=BZH6Y0ACAWo

(5) http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=225

(6) http://itruffatori.blogspot.it/2013/02/paolo-barnard-e-giulietto-chiesa.html

(7) http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=257

(8) http://www.levyinstitute.org/about/llevy/

(9) http://www.levyinstitute.org/about/board/



mercoledì 30 novembre 2016

SIGNORAGGIO BANCARIO E MONETA-DEBITO

Signoraggio bancario e moneta-debito



Antonio Miclavez :
-Il debito pubblico e' stato creato con un abuso incostituzionale e le tasse che paghi a causa di esso sono quindi incostituzionali
-Banca d'Italia, falsamente dichiarata ente pubblico, e' in realta' una societa' interamente privata in violazione della Costituzione, crea denaro dal nulla senza garanzie auree o di altro tipo, e lo Stato lo addebita alla nazione, sottoforma di tasse, che vanno ai privati azionisti della Banca d'Italia
-I suoi azionisti (detti ''partecipanti'') sono le altre banche private e assicurazioni private. Il debito pubblico dello Stato, quindi dei cittadini, viene creato fraudolamente a loro beneficio.
-Gli istituti di emissione monetaria, come la Banca d'Italia e la Banca Centrale Europea, realizzano enormi profitti vendendo il denaro, che producono a costo zero, in cambio di titoli di Stato – profitti pari, grosso modo, al debito pubblico- ma questi profitti non appaiono nei loro bilanci, quindi non vengono rimessi agli Stati ne' pagano tasse, grazie al fatto che gli Stati recepiscono con le loro norme i criteri contabili di comodo, elaborati da organizzazioni private per i comodi delle banche
-La Banca d'Italia dovrebbe, per statuto vigilare sulla correttezza delle altre banche; ma essa stessa e' di proprieta' di banche private, le quali nominano il suo governatore e i suoi direttori; quindi questi dovrebbero sorvegliare chi li nomina -cosa del tutto improbabile.
-Le tasse vanno in gran parte a pagare il debito pubblico (ammontanti circa al 16% della spesa pubblica – vedi DPEF 2004); quindi finiscono in tasca ai proprietari privati della Banca d'Italia e della Banca Centrale Europea, e non per spese di interesse collettivo.
-Per arricchirli, il debito pubblico viene continuamente fatto crescere (e cio' non solo in Italia e non solo di recente).
-L'organizzazione a monte di questo sistema di potere bancario e' internazionale: in quasi tutti gli altri Paesi, infatti, la situazione e' simile a quella italiana.
-Tale sistema, di cui i mass media si guardano bene di parlare (come pure i sindacalisti, i parlamentari, i ministri, i presidenti), ha prodotto nel tempo, e ancor oggi sempre piu' produce, un enorme e sistematico trasferimento di beni e di ricchezze dalle tasche dei cittadini a quelle dei banchieri, ma anche un trasferimento del potere politico dalle istituzioni democratiche alle mani dei banchieri sovranazionali
-Il vero potere politico ed economico, a livello mondiale e nazionale, sta in questi meccanismi, ignoti a tutti o quasi; essendo sconosciuti, essi sono ancor piu' efficaci-
-Il Trattato di Maastricht, l'euro, la Banca Centrale Europea, sono strumenti di completamento di questo trasferimento
-La corrente mancanza di denaro, la crisi economica, i fallimenti e le privatizzazioni sono pilotati da finanzieri internazionali attraverso governi e sovranita' limitata e vanno a loro vantaggio.
-La soluzione efficace e' ben nota ed e' stata ripetutamente proposta: restituire al popolo, quindi allo Stato, la funzione sovrana dell'emissione del denaro, in modo che non si debba piu' indebitare
-Il risultato sarebbe: imposte quasi eliminate, denaro a costo zero per lo Stato e la Pubblica Amministrazione, economia fiorente; potere politico democratico anziche' in mano alle banche.
-Ovviamente, gli unici danneggiati da questa riforma sarebbero i banchieri
-E anche stata proposta una soluzione parziale: la moneta complementare, sull'esempio di migliaia di realta' nel mondo
-Sono state proposte e talora attuate, nella storia, anche soluzioni radicali, e hanno funzionato: l'emissione di denaro da parte dello Stato, direttamente e sovranamente, senza inutile intermediazione di una banca centrale di emissione

Fonte : Euroschiavi (pag. 50)



martedì 29 novembre 2016

BRASILE. DEPUTATO CHIEDE AL GOLPISTA TEMER DI ABBANDONARE LA MASSONERIA ED IL SATANISMO

Durante la seduta di una Camera il deputato Cabo Dacido ha chiesto a Temer
di abbandonare la massoneria ed il satanismo ed di rivolgersi a Dio
''(...) Voglio dire al presidente Michel Temer di abbandonare la massoneria ed il satanismo
e di andare incontro a Dio. Rivolgiti a Gesu' Cristo. Pentiti dei tuoi peccati e vai da Gesu' Cristo.
Egli dice la parola del Signore perche' non vuole la morte di nessuno. Pentitevi e vivrete!''

Fonti :

http://oglobo.globo.com/brasil/deputado-pede-que-temer-abandone-satanismo-a-maconaria-20491739


https://www.youtube.com/watch?v=24kcNrbgeQQ



ERDOGAN VUOLE ANNIENTARE ASSAD

Martedi 29 novembre 2016 Erdogan, servo sionista, ha detto che le truppe turche sono in territorio siriano per spodestare Assad
mentendo sui reali motivi.
''Siamo entrati in Siria per abbattere il tiranno Assad che terrorizza con il terrorismo di stato .
Non siamo entrati in Siria per altri motivi.
Perche entriamo? Non siamo interessati di conquistare la Siria, ma per restituire le terre ai loro veri proprietari, per stabilire la giustizia.''
Nei mesi di agosto la Turchia ha lanciato un'incursione in Siria. Damasco ha in piu' di un'occasione
condannato l'intervento militare turco come violazione della sua sovranita'.
All'inizio della giornata la Lega Araba ha denunciato l'interferenza della Turchia negli affari della Siria, sottolineando che il sostegno di Ankara per i terroristi e' fallito

Fonte :

http://www.presstv.ir/Detail/2016/11/29/495762/turkey-syria-assad-erdogan